Apre a Napoli AM Studio Art Gallery un nuovo spazio espositivo per i giovani artisti

Inaugura a Napoli, nel quartiere Vomero, una nuova galleria dedicata ai giovani talenti del territorio. La mostra inaugurale si intitola “Storie” ed è una personale di Francesca Di Martino.

Francesca Di Martino
Francesca Di Martino, Vico Spezzano per la mostra “Storie” alla AM Studio Art Gallery

Napoli si conferma tra le città più interessanti della scena contemporanea italiana. Merito dell’ottimo lavoro svolto nel tempo dai due principali musei cittadini, il Madre diretto da Andrea Viliani e il Museo di Capodimonte diretto da Sylvain Bellenger e da una serie di mostre di altissimo profilo, come [email protected] Materia Archeologica al Madre e Carta Bianca a Capodimonte, nate proprio dalla lungimiranza delle maggiori istituzioni culturali del territorio che hanno trovato nella collaborazione una cifra vincente. La città torna inoltre a suscitare l’interesse anche dei privati. A pochi giorni dall’opening della sede partenopea della galleria britannica Thomas Dane, un altro spazio espositivo è pronto all’apertura. È AM Studio Art Gallery che inaugurerà il prossimo 23 febbraio nel cuore del quartiere Vomero.

LA GALLERIA

Fondato dall’artista e gallerista Antonio Minervini, che arriva dall’esperienza di Art Point BP Med, la galleria della Banca popolare del Mediterraneo, e dalla direzione artistica del progetto ODCEC – Cultura Energia Economia, lo spazio dichiara una forte vocazione all’interdisciplinarità. Non solo, dunque, l’arte contemporanea, ma anche letteratura, performance, conferenze e uno studio di comunicazione per la promozione di eventi e realtà creative. Un luogo di confronto tra le arti, insomma, che ha nell’attenzione per i giovani talenti la sua cifra peculiare.

Francesca Di Martino
Francesca Di Martino, Diego Armando Maradona per la mostra “Storie” alla AM Studio Art Gallery

LA MOSTRA INAUGURALE

La mostra inaugurale s’intitola “Storie” ed è una personale di Francesca Di Martino (Napoli, 1977). Curata da Francesca Panico, il percorso espositivo si snoda attraverso dieci opere, tra ritratti iconici e autoritratti, realizzati nel corso di un decennio. Una pittura dal piglio espressionista, caratterizzata da una pennellata grintosa e impulsiva, affiancata da corposi impasti di materia distesi a colpi di spatola. Il ritratto è una costante nella produzione della Di Martino che attinge dall’immaginario popolare per raccontare storie di personaggi iconici. Diego Armando Maradona, Marilyn Monroe, Sofia Loren, Obama, sono alcuni dei personaggi rappresentati che sono trasfigurati dall’artista in immagini che si muovono tra l’uomo e il mito, ma che pongono sempre l’accento sulla dimensione privata dei protagonisti.

 Mariacristina Ferraioli

Evento correlato
Nome eventoFrancesca Di Martino - Storie
Vernissage23/02/2018 ore 18,30
Duratadal 23/02/2018 al 11/03/2018
AutoreFrancesca Di Martino
CuratoreFrancesca Panico
Generiarte contemporanea, inaugurazione, personale
Spazio espositivoAM STUDIO ART GALLERY
IndirizzoVia Massimo Stanzione 10 - Napoli - Campania
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Mariacristina Ferraioli
Mariacristina Ferraioli è giornalista, curatrice e critico d’arte. Dopo la laurea in Lettere Moderne con indirizzo Storia dell’Arte, si è trasferita a Parigi per seguire corsi di letteratura, filosofia e storia dell’arte presso la Sorbonne (Paris I e Paris 3). Ha conseguito il Master in Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha vinto la Residenza per Curatori della Dena Foundation for Contemporary Art presso il Centre International d’Accueil et d’Echanges des Récollets di Parigi. Ha lavorato al Centre Pompidou collaborando alla realizzazione della mostra “Traces du Sacré” e ha pubblicato un testo critico sul catalogo della mostra. Ha coordinato l’ufficio Master dell’Accademia di Belle Arti di Brera e ha curato mostre sia in Italia che all’estero. Redattrice di Artribune, collabora stabilmente con Cosmopolitan Italia e Icon Design. Sta conseguendo un dottorato in Comunicazione e mercati: Economia, Marketing e Creatività presso l’Università Iulm di Milano ed è docente a contratto presso diverse istituzioni tra cui l’Accademia di Belle Arti di Brera.