Nasce il MEF Outside. Il Museo Ettore Fico di Torino raddoppia con un nuovo spazio in centro

Il secondo spazio del museo torinese, con sede in periferia a Barriera, nasce in centro nei 300 mq di un complesso ottocentesco gestito da religiosi. Inaugurazione con un’antologica di Niki de Saint Phalle.

MEF Outside Torino
MEF Outside Torino

Per i prossimi tre anni, grazie a un accordo con l’Opera Torinese del Murialdo prestatrice dei locali, il Museo Ettore Fico di Torino usufruirà di un nuovo luogo espositivo: il MEF Outside. Lo spazio sorge in centro, nello stesso isolato de Le Music-Hall – l’hub dello spettacolo diretto da Arturo Brachetti nato appena a giugno, e nei 300 mq occupati un tempo dal caffè Procope. Il tutto all’interno dello storico complesso ottocentesco degli Artigianelli, di proprietà di questa congregazione religiosa fondata da San Leonardo Murialdo perché si dedicasse all’educazione e alla formazione di ragazzi svantaggiati. Un’attività che continua ancora oggi e che ora si arricchisce del contributo dell’arte contemporanea.

SPIN OFF IN BARRIERA

“Il MEF Outside nasce come spin off del Museo Ettore Fico”, racconta nella nostra breve videointervista il suo Direttore Andrea Busto, “ed è un collegamento tra la parte periferica e centrale della città”. La nuova location si è inaugurata in occasione della doppia mostra di Niki de Saint Phalle (Neuilly-sur-Seine, 29 ottobre 1930 – San Diego, 21 maggio 2002), prodotta dal MEF e realizzata in collaborazione con la Fondazione Niki de Saint Phalle di Santee in California e il MAMAC di Nizza: presso il nuovo spazio è possibile vedere un’antologica dell’artista che comprende i primi lavori degli Anni Cinquanta fino agli ultimi più importanti delle Nana e dei Totem degli Anni Novanta; mentre nella sede centrale del museo, sito in Barriera di Milano, sono esposte opere e progetti legati al Giardino dei Tarocchi che l’artista ha realizzato come suo “testamento artistico” e monumentale a Capalbio, in provincia di Grosseto. “Le due mostre sono collegate da Niki de Saint Phalle che è una grande artista del Novecento”, conclude Busto, “e noi pensiamo di sviluppare qui al MEF Outside dei progetti sempre molto simili, con delle mostre monografiche sull’arte contemporanea internazionale”.

– Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoNiki de Saint Phalle - Antologica
Vernissage02/10/2017 su invito
Duratadal 02/10/2017 al 14/01/2018
AutoreNiki de Saint Phalle
CuratoreAndrea Busto
Generiarte contemporanea, inaugurazione, personale
Spazio espositivoMEF OUTSIDE
IndirizzoVia Filippo Juvarra 15 - Torino - Piemonte
Evento correlato
Nome eventoNiki de Saint Phalle - il Giardino dei Tarocchi
Vernissage02/10/2017 su invito
Duratadal 02/10/2017 al 14/01/2018
AutoreNiki de Saint Phalle
CuratoreAndrea Busto
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoMEF - MUSEO ETTORE FICO
IndirizzoVia Francesco Cigna 114 10155 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).