Raccontare la periferia. Armando Perna a Polignano

Fondazione Museo Pino Pascali, Polignano a Mare ‒ fino al 12 novembre 2017. Il progetto “Showcase”, attivato in collaborazione con gallerie e associazioni presenti sul territorio, vede ora protagonista “Dahiye: The Southern suburbs of Beirut”, il reportage fotografico di Armando Perna.

Armando Perna. Dalla serie Dahiye. The Southern suburbs of Beirut
Armando Perna. Dalla serie Dahiye. The Southern suburbs of Beirut

Presentato dalla galleria Planar di Bari, il reportage fotografico girato da Armando Perna nella sfigurata periferia (in arabo dahiya) di Beirut, certifica una condizione di costante alterazione della normalità urbana. L’autore bypassa il divieto di fotografare per motivi di sicurezza ricorrendo a una macchina fotografica digitale, la nasconde in un’autovettura e la controlla in remoto tramite Bluetooth, procedura simile a quella utilizzata da Google per la documentazione ‘street view’. Nel doppio registro, bianco/nero e a colori si focalizzano pratiche di sopravvivenza quotidiana in un territorio devastato dalla guerra e ancora vulnerabile, con uno sguardo che accavalla più urgenze etiche, quella documentaria e quella connessa al ruolo civile dell’artista.

Marilena Di Tursi

Evento correlato
Nome eventoShowCase - Planar - Armando Perna
Vernissage14/10/2017 ore 19
Duratadal 14/10/2017 al 12/11/2017
AutoreArmando Perna
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoFONDAZIONE MUSEO PINO PASCALI
IndirizzoVia Parco Del Lauro 119 (70044) - Polignano a Mare - Puglia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Marilena Di Tursi
Marilena Di Tursi, giornalista e critico d'arte del Corriere del Mezzogiorno / Corriere della Sera. Collabora con la rivista Segno arte contemporanea. All'interno del sistema dell'arte contemporanea locale e nazionale ha contribuito alla realizzazione di numerosi eventi espositivi, concentrandosi soprattutto sulla promozione dei giovani artisti pugliesi dal 1988 fino ad oggi. È autrice di numerose pubblicazioni e di testi critici di presentazione dell’opera di giovani artisti, contenuti in cataloghi redatti in occasione di mostre personali e collettive. Per conto della Fondazione Corriere della Sera, in qualità di membro del consiglio scientifico, ha curato cicli di incontri dedicati all’arte contemporanea nell’ambito dell’iniziativa “Da Est a Ovest Bari incontra il mondo” (2015/2016) e “Quanto è contemporanea l’arte contemporanea?” (2016, con Marco Scotini, Achille Bonito Oliva, Domenico Fontana, Marco Senaldi). Laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Bari, con una tesi in Storia dell’arte contemporanea, ha conseguito la specializzazione triennale in storia dell’arte medievale e moderna presso l’Università “La Sapienza” di Roma e il titolo di Dottore di ricerca in Documentazione, catalogazione, analisi e riuso dei beni culturali presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari. Insegna Storia dell’arte nel locale Liceo artistico.