Volti nella nebbia. Miaz Brothers a Milano

Wunderkammern, Milano – fino all’8 aprile 2017. Il duo meneghino dà origine a una galleria di ritratti che affondano le radici nella fisica e nella sociologia. Restituendo un’implacabile immagine della realtà contemporanea.

La poetica del duo Miaz Brothers (Roberto e Renato, Milano, 1965 e 1968) muove la sua indagine sul doppio binario della fisica e della sociologia, traducendole in una serie di ritratti che sono le icone del nostro tempo. Ritratti in cui i colori sembrano sciogliersi nel pulviscolo nebbioso, liquefarsi confermando le teorie di Bauman e l’approccio di Bret Easton Ellis in American Psycho, dove, in mezzo al caos contemporaneo, diventa difficile distinguere le persone l’una dall’altra. Il duo italiano tocca però anche la questione della fisica alla base della composizione dei nostri corpi, i cui atomi di carbonio sarebbero in continuo movimento, facendo quindi risultare la realtà perennemente “sfumata”. La nebulizzazione del colore acrilico, applicato sulla tela come disegno preparatorio, traduce queste teorie, spaziando dalla rielaborazione della ritrattistica cinquecentesca a quella ottocentesca fino allo stile dei manga giapponesi.

Niccolò Lucarelli

Evento correlato
Nome eventoMiaz Brothers - Hazy state of affairs
Vernissage16/02/2017 ore 18,30
Duratadal 16/02/2017 al 08/04/2017
Autore Miaz Brothers
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoWUNDERKAMMERN
IndirizzoVia Edmondo de Amicis 43 20123 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Niccolò Lucarelli
Laureato in Studi Internazionali, è curatore, critico d’arte, di teatro e di jazz, e saggista di storia militare. Scrive su varie riviste di settore, cercando di fissare sulla pagina quella bellezza che, a ben guardare, ancora esiste nel mondo.