Pasqua al museo: 6 itinerari culturali in Italia per i giorni di festa

Dal Museo Diffuso Pinot Gallizio ad Alba, dove ogni sabato di aprile e maggio è possibile visitare gratuitamente i siti che raccolgono le opere dell’artista albese, alla Milano segreta, ecco 6 percorsi selezionati per voi

Per le festività di Pasqua e Lunedì dell’Angelo, il ponte del 25 Aprile e del 1 Maggio l’Italia dell’arte ha in serbo un ricco programma di iniziative: tra musei tradizionali e diffusi sul territorio aperti per l’occasione con visite guidate; viaggi multimediali in epoche remote; itinerari storici all’insegna della narrazione e del coinvolgimento immersivo; proiezioni cinematografiche speciali e aperture straordinarie in luoghi solitamente inaccessibili. Eccone una selezione…

-Claudia Giraud

1. MUSEO DIFFUSO PINOT GALLIZIO AD ALBA

Pinot Gallizio, Il Lichene Spregiudicato

Per il terzo anno consecutivo torna il progetto dedicato a Pinot Gallizio, l’artista originario di Alba e personaggio di spicco della cultura e dell’arte del secondo dopoguerra. In questa primavera il percorso si arricchisce ulteriormente grazie alla definitiva realizzazione di QR CODE dedicati che saranno posizionati all’esterno di ciascuno dei quattro luoghi culturali che insieme formano il Museo Diffuso Pinot Gallizio: Spazio Gallizio all’interno del Centro Studi Beppe Fenoglio, sala del Consiglio Comunale Teodoro Bubbio, sala Beppe Fenoglio nel cortile della Maddalena, Teatro Sociale Giorgio Busca. Grazie all’utilizzo del cellulare e di qualsiasi app gratuita per leggere i Qr code, attivi 24 ore su 24, si avrà la possibilità di accedere direttamente al sito del Centro Studi Beppe Fenoglio e si potranno visualizzare così, rapidamente, informazioni e curiosità relative alle opere e alla vita dell’artista albese. In occasione delle prossime festività, ogni sabato di aprile e di maggio dalle ore 15.00 alle 18.00, albesi e turisti li potranno visitare gratuitamente e liberamente, ma potranno anche usufruire del tour guidato “Museo Diffuso Pinot Gallizio”, una visita, itinerante e gratuita, dedicata a chi vuole approfondire la conoscenza dell’artista albese.

Centro Studi Beppe Fenoglio, Piazza Pietro Rossetti, 2
Consiglio Comunale Teodoro Bubbio, Piazza Risorgimento, 1
Teatro Sociale Giorgio Busca, Piazza Vittorio Veneto, 3
www.comune.alba.cn.it

2. VIAGGI NELL’ANTICA ROMA AL FORO DI CESARE E AL FORO DI AUGUSTO

Foro di Augusto

Torna il progetto multimediale per rivivere la storia del Foro di Cesare e del Foro di Augusto: fino al 3 novembre, ogni sera due straordinari ed innovativi spettacoli multimediali disponibili in 8 lingue, grazie ad appositi sistemi audio con cuffie e accompagnati dalla voce di Piero Angela e dalla visione di magnifici filmati e proiezioni che ricostruiscono i due luoghi così come si presentavano nell’antica Roma, offriranno agli spettatori una rappresentazione emozionante e allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico.

Viaggi nell’antica Roma
Fori Imperiali – Foro di Augusto, via Alessandrina, lato Largo Corrado Ricci
Foro di Traiano, in prossimità della Colonna Traiana

3. LUOGHI D’ARTE PISTOIESI APERTI PER PASQUA E PASQUETTA

Centro storico Pistoia

A Pistoia per le festività pasquali il Museo Civico di arte antica, il Museo dello Spedale del Ceppo, il Battistero di San Giovanni in Corte, la cattedrale di San Zeno, le chiese di Sant´Andrea e San Giovanni Fuorcivitas e il Museo dell´Antico Palazzo dei Vescovi resteranno aperti. Si potranno visitare anche le Sale Affrescate che ospitano la mostra Conflitti e Armonie. In programma iniziative dedicate a famiglie e bambini e numerosi concerti di musica in centro storico (strade, piazze e locali) per festeggiare il quarantesimo compleanno del Pistoia Blues Festival.

Museo Civico di arte antica in Palazzo Comunale,  Piazza del Duomo, 1
Museo dello Spedale del Ceppo,  Piazza Papa Giovanni XXIII, 14
Battistero di San Giovanni in corte, Piazza del Duomo
Chiesa di San Giovanni Fuorcivitas, via San Francesco Crispi 2

4. ITINERARIO DELLA BELLEZZA NELLA PROVINCIA DI PESARO URBINO

Urbino

Un viaggio nelle Marche, non frettoloso, porta a vedere meraviglie”, scriveva il grande scrittore Guido Piovene, e di tempo, tra le festività di Pasqua, il ponte del 25 aprile e il primo maggio ce n’è per godere appieno di una regione dalla bellezza infinita. Di meraviglie è ricchissima la provincia di Pesaro Urbino dove si snoda l’Itinerario della Bellezza, il progetto ideato dalla Confcommercio Marche Nord con il direttore Amerigo Varotti, per valorizzare e promuovere l’immenso patrimonio artistico, storico, ambientale ed enogastronomico. Ne fanno parte otto ‘perle’: Urbino, Pesaro, Gradara, Pergola, Sant’Angelo in Vado, Fossombrone, Mondavio, Colli al Metauro. Arte, storia, cultura, tipicità lungo l’itinerario che ha città Unesco, borghi tra i più belli d’Italia, mare, dolci colline, borghi, e città medievali, rocche e castelli aree archeologiche, musei, pinacoteche e teatri storici, ma anche un ambiente incontaminato dove scoprire i paesaggi ‘rinascimentali’ dipinti da Piero della Francesca e da Leonardo Da Vinci nella ‘Gioconda’. Ad Urbino, per esempio, la Pasqua 2019 sarà all’insegna della narrazione, del coinvolgimento “immersivo”, della scoperta di luoghi di culto che contengono un grande patrimonio, spesso poco conosciuto; mentre a Gradara, si potranno rivivere le vicende dei Signori che hanno dato forma al Castello: da una fortificazione prettamente difensiva fino ad arrivare ad una dimora gentilizia.

Palazzo Ducale di Urbino, Piazza Rinascimento, 13
Castello di Gradara, Piazza V Novembre, 1

5. EVENTO SPECIALE AL MUSEO DEL CINEMA DI TORINO

Museo Nazionale del Cinema di Torino

Durante le prossime festività il Museo Nazionale del Cinema sarà regolarmente aperto tutti i giorni. Oltre alla ricca collezione permanente, fino al 20 maggio 2019 è possibile visitare la grande mostra Gulp! Goal! Ciak! Cinema e Fumetti, che racconta il lungo rapporto tra cinema e fumetto. Due arti che, pur essendo completamente differenti, sono riuscite a creare un proprio linguaggio, in un continuo scambio di ruoli e stili. Sono inoltre previsti laboratori e visite guidate alla scoperta del museo, della storia del cinema e della mostra temporanea e una proiezione speciale per le famiglie al Cinema Massimo – MNC.

Museo Nazionale del Cinema – Fondazione Maria Adriana Prolo, Via Montebello, 20
http://www.museocinema.it

6. PASQUA, 25 APRILE E 1 MAGGIO ALLA SCOPERTA DELLA MILANO SEGRETA

6 Pasqua, 25 Aprile, 1 Maggio a Milano

In occasione delle festività di Pasqua, del ponte del 25 Aprile e del 1 Maggio, c’è uno straordinario percorso di aperture straordinarie – ad opera del Gruppo MilanoCard, il primo Gruppo privato ad aprire e gestire monumenti di interesse storico e artistico senza sovvenzioni o sponsorizzazioni ma unicamente tramite la commercializzazione dei biglietti di accesso a questi luoghi – alla scoperta della Milano segreta, dai suoi sotterranei fino ai tetti, passando per suggestive mostre immersive con anche opere originali, Archivi storici e tanto altro. Durante tutto il periodo la Cripta di San Sepolcro ospiterà al suo interno Leonardo & Warhol. The Genius Experience, la prima mostra immersiva con anche opere originali, curata da Giuseppe Frangi: un viaggio attraverso 500 anni di storia e genio all’interno della chiesa sotterranea più antica di Milano. Aperta tutti i giorni anche Highline Galleria, il percorso panoramico sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele e Ar.Se – il Percorso dei Segreti, che svela l’Archivio e Cripta della Cà Granda in Statale.

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).