Tutti i festival culturali a maggio 2022. Da Glitch a Lunigiana Land Art e Piano City Milano

Dalla performing art alla musica per teatro e cinema, passando per la fotografia e il design fino alla magia, c’è tutta una serie di rassegne pronte a partire. Tra conferme e novità, ecco quali sono

L’Italia si conferma il paese dei festival culturali. Dalla letteratura alla filosofia, dalla storia al cinema passando per la musica. Un caso unico a livello globale. Dopo mesi di restrizioni e chiusure su tutto il territorio nazionale, c’è finalmente tutta una serie di festival dedicati a vari temi – dalla performing art alla musica per teatro e cinema, passando per la fotografia e il design fino alla magia – che, tra conferme e novità, aspettano solo di partire o ripartire. Vediamo quali sono…

– Claudia Giraud

1. PAW CHEW GO FESTIVAL – BASE MILANO

Paw Chew Go festival

Paw Chew Go festival si tiene il 7 e 8 maggio 2022 a BASE Milano, in Via Bergognone 34 ed è la rassegna di illustrazione che torna dopo due anni di pandemia per offrire il meglio di quanto ha da proporre il panorama dell’autoproduzione italiana, dall’illustrazione al fumetto, dalla grafica ai magazine, con un parterre di oltre 80 espositori. A corredo di tutto una grande mostra dedicata a Massimo Giacon — che dagli anni ’80 a oggi ha attraversato da protagonista il mondo del fumetto, del design, dell’arte e della musica — accompagnata dall’uscita di un nuovo numero, interamente ideato proprio da Giacon, della rivista di Corraini Edizioni Un Sedicesimo, e da una video-intervista inedita realizzata da Simone Sbarbati nella sua casa-studio di Padova. E poi Paciugoville, l’istallazione di Camilla Pintonato piena di pecore, galline e maiali. E Cine-Paciugo, con una rassegna di cortometraggi e mediometraggi dietro alle quinte illustrate originali realizzate da Ufficio Misteri.

https://www.pawchewgo.com/2022

2. GLITCH – ARTE PERFORMANCE E MUSICA – MILANO

Glitch arte performance e musica

Il termine ‘glitch’ che nel mondo del gaming e dell’elettrotecnica sottolinea un’anomalia rispetto allo standard che genera risultati inaspettati e virtuosi mettendo a nudo il processo, è anche il titolo della rassegna multidisciplinare in corso fino al 9 maggio allo spazio QuindiciDodici a Milano, presentata da Tagli_progetto nato nel 2021 da un’idea di Ilaria e Alvise Baia Curioni per creare contaminazioni tra le diverse discipline artistiche. La mostra/festival (ogni sera sono in programma momenti di commistione con performance e musica) è il risultato del lavoro di 13 artisti, musicisti e performer che hanno partecipato alla prima residenza organizzata da Tagli_ durante l’estate 2021 a Stromboli.

Spazio QuindiciDodici – Fucine Vulcano
Via Fabio Massimo 15/12, Milano

3. RIAPERTURE PHOTOFESTIVAL – FERRARA

©Elena Ragazzi riaperture

Giunto alla VI Edizione, Riaperture PhotoFestival Ferrara torna al suo consueto appuntamento primaverile, da venerdì 13 al 29 maggio 2022, all’insegna del Viaggio. Quest’anno si riconfermano sedi storiche del Festival, come il quartier generale alla Factory Grisù, che si animerà con incontri, talk e mostre. Ma alle più note, si aggiungono nuove location inesplorate, come l’Acquedotto del Montagnone in Viale Alfonso I d’Este, lo splendido Palazzo Muzzarelli Crema, l’Ex Circolo Unione e l’Ex Banca d’Italia, inaccessibile da ben 10 anni. Oltre ai grandi nomi della fotografia internazionale ci saranno anche i vincitori della open call della seconda edizione del  Circuito OFF.

https://www.riaperture.com

4. DAMS MUSIC FESTIVAL – ROMA

Teatro Palladium

Dalla musica per il teatro a quella per il cinema, dai mestieri della musica alle grandi trasformazioni del mercato musicale, fino ai diritti connessi. Tutto questo è il DAMS Music Festival, nuova rassegna che intende costruire e rappresentare un’area interattiva tra le dimensioni della ricerca, della formazione e della creazione/produzione nel campo della musica, con particolare attenzione al ruolo della scuola, dell’università e delle istituzioni culturali. Ideato da Luca Aversano e organizzato dalla Fondazione Roma Tre Teatro Palladium e dal Collegio didattico DAMS del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre, è in programma dal 10 al 14 maggio al Teatro Palladium  con una serie di incontri, workshop, concerti e spettacoli.

https://teatropalladium.uniroma3.it/

5. LUNIGIANA LAND ART – NORD TOSCANA

Fosdinovo carosello workshop © Castello di Fosdinovo

Performance, concerti, workshop con artisti internazionali, attività con i bambini, trekking. Maggio e giugno in Lunigiana si animano grazie al programma di Lunigiana Land Art, festival diffuso in programma sino a luglio nei 12 comuni di questo territorio affascinante a cavallo di tre regioni: Toscana, Liguria ed Emilia-Romagna. L’arte svolge il ruolo di protagonista, visto che tutto il progetto – vincitore dell’Avviso pubblico “Borghi in Festival” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura – nasce dall’evento cardine della residenza di sei artisti in sei comuni dell’area. E così durante la loro permanenza gli artisti incontrano pubblico e abitanti in varie occasioni, dalle presentazioni inaugurali della loro permanenza alla restituzione finale nel weekend conclusivo dal 30 giugno al 3 luglio, quando sarà possibile ammirare tutte le opere realizzate dagli artisti invitati. Oltre a questo main programme, venerdì 13 maggio, 3 giugno e domenica 26 giugno si terranno workshop gratuiti condotti rispettivamente da Marina Caneve, Felicity Hammond e Jacopo Benassi aperti agli artisti che ne faranno domanda e che avranno l’occasione di lavorare per tre giorni su un tema proposto, in collaborazione con i ragazzi degli Istituti Superiori di Lunigiana per la realizzazione di un lavoro site-specific. Infine è in programma un appuntamento con il fotografo Stefano Azario il 17 giugno.

http://www.lunigianalandart.it

6. MASTERS OF MAGIC WORLD TOUR – TORINO

Master of Magic

Giunto alla sua XX edizione, da giovedì 26 a domenica 29 maggio 2022, torna Masters of Magic World Tour 2022, il festival che rende Torino Capitale mondiale della magia per quattro giorni, portando in scena i migliori prestigiatori del pianeta. Il tutto prodotto da Masters of Magic, engagement company, leader nella produzione di eventi live e televisivi e specializzata nella comunicazione che utilizza l’arte magica come linguaggio per raccontare emozioni. La direzione artistica del festival è di Walter Rolfo. La regia e lo show design sono a cura di Alessandro Marrazzo, invitato a dirigere un appuntamento di richiamo internazionale, che fin dalla prima edizione ha ospitato i più importanti maghi del mondo, tra i quali David Copperfield. Saranno oltre cinquanta eventi, in 4 giorni, fra spettacoli, concorsi, conferenze e vere e proprie lezioni di magia per imparare a diventare maghi.

https://mastersofmagicconvention.com/

7. PIANO CITY – MILANO

Archivio Piano City Milano 2021 Ph Federica Cicuttini

Dopo l’edizione speciale dello scorso anno che ha segnato i primi dieci anni della manifestazione, PIANO CITY MILANO, riconosciuto tra i più prestigiosi festival della Penisola, torna a raccontare e valorizzare la città di Milano attraverso la musica dei pianoforti. L’appuntamento è per il 20, 21 e 22 maggio, tre giorni di musica non stop in cui le note dei pianoforti invaderanno la città di Milano e non solo. L’edizione di quest’anno sarà ricca di sorprese e mostrerà ancora una volta secondo nuove prospettive l’anima del capoluogo lombardo, invitando il pubblico a rivivere tutta la città in musica. Saranno oltre 216 i concerti in tutta la città di Milano, e non solo, che coinvolgono più di 300 artisti che si esibiranno in 100 splendide location per vivere e condividere insieme al pubblico grandi emozioni attraverso le note dei pianoforti. Un progetto, a cura di Ponderosa Music&Art e Accapiù, che vanta la direzione artistica di Ricciarda Belgiojoso e Titti Santini.

https://www.pianocitymilano.it

8. CITTÀ IN NOTE, LA MUSICA DEI LUOGHI – CUNEO

Città in note 2021 Loris Salussolia

Torna a Cuneo il 13, 14 e 15 maggio Città in note, la musica dei luoghi. Si tratta della seconda edizione della rassegna ideata e prodotta dalla Fondazione Artea in collaborazione con il Comune di Cuneo, per riscoprire la bellezza delle arti e valorizzare, attraverso la musica, i luoghi della cultura e il patrimonio storico-artistico cittadino. Questa edizione sarà caratterizzata da ospiti nazionali e internazionali tra cui Cristina Donà e Ginevra Di Marco, che si esibiranno in esclusiva regionale. “Valorizzare il patrimonio storico-artistico e architettonico attraverso la musica e le arti performative per dare vita a momenti di condivisione, di scoperta, di incontro e di gioco”, spiega Davide De Luca, direttore della Fondazione Artea.  “Questa è la mission di “Città in note”, una rassegna diffusa che per il secondo anno consecutivo coinvolge e invita la cittadinanza a riappropriarsi dei beni comuni e a riscoprirne la bellezza”. Così, lo storico Teatro Toselli, la Biblioteca Civica, il Salone d’Onore del Palazzo Municipale, la Chiesa di Santa Croce, la centrale via Roma e molte altre location saranno i palcoscenici d’eccezione di numerose performance che vedranno il coinvolgimento e la collaborazione di alcune delle principali realtà musicali del territorio.

https://www.fondazioneartea.org

9. BAM OPEN AIR DESIGN – MILANO

Biblioteca degli Alberi

Torna Bam Open Air Design, la prima rassegna dedicata al Design Outdoor tra i prati fioriti della Biblioteca degli Alberi che si terrà dall’11 al 14 maggio a Milano. Anche per questa seconda edizione parteciperanno aziende importanti del settore – Artemide, De Castelli, Florim, JANUS et Cie, Lualdi, Poltrona Frau, Riva1920, Roda, Sesia&Co. con Boffi|DePadova – che avranno a disposizione un “White Circle”, uno spazio circolare in cui verranno allestiti i pezzi più iconici delle loro collezioni creando una sorta di museo del design diffuso tra gli alberi di BAM. Oltre alle installazioni ci saranno talk bucolici e informali, moderati da Lorenzo Palmeri, con ospiti d’eccezione del mondo del design, dell’arte, del cinema e della musica.

https://bam.milano.it/eventi/bam-open-air-design/

10. THE PHAIR FESTIVAL DI FOTOGRAFIA – TORINO

The Phair, foto Daniele Muzzi

Da venerdì 27 a domenica 29 maggio 2022 torna a Torino per la III edizione The Phair, rassegna internazionale dedicata all’immagine ideata da Roberto Casiraghi e Paola Rampini. The Phair è un neologismo che è allo stesso tempo un manifesto, sintesi di Photography e Fair, l’appuntamento annuale che celebra il linguaggio della fotografia e le sue molteplici forme. Parteciperanno alla manifestazione gallerie italiane e straniere, alcune di esse impegnate nella realizzazione di collaborazioni inedite, che presenteranno progetti espositivi condivisi, riflessioni originali e indagini sull’universo femminile, il corpo e il paesaggio. Una selezione di Case Editrici presenterà i più interessanti sviluppi del panorama editoriale contemporaneo.

https://www.thephair.com/

11. LIQUIDA PHOTOFESTIVAL – TORINO

Liquida Photofestival ©Akasha e Corgiat Antropo Amorfo

È in corso A Torino fino al 29 maggio 2022, nella cornice di PARATISSIMA e all’interno di Torino Photo Days, la prima edizione di Liquida Photofestival, la nuova rassegna che mette in dialogo autori e professionisti emergenti del mondo della fotografia e dell’immagine curata da Laura Tota, con 41 artisti tra exhibition, premiati del Grant e Special Projects. Il concept attorno cui ruoteranno i contenuti di questa prima edizione è Look Beyond, un invito a guardare OLTRE e a farlo attraverso il medium fotografico.

https://paratissima.it/liquida-photo-festival/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).