EdicolArte, l’edicola-galleria di Torino che ogni settimana coinvolge gli abitanti del quartiere

L’arte non si ferma: continua il progetto di rigenerazione territoriale che ha anche partecipato all’art week torinese

EdicolArte, progetto ideato dall’artista e curatrice Rosy Togaci, ha trasformato un chiosco abbandonato in galleria d’arte a cielo aperto. Nata nel 2017 durante il Festival della Cultura del Basso, l’iniziativa si afferma come azione di rigenerazione di un luogo dimenticato: il chiosco dell’edicola tra corso Vercelli e via Cuneo, che sorge a metà dello stabilimento di 70000 metri quadrati delle officine Grandi Motori, ora abbandonato.

IL PROGETTO E LA SUA IDEATRICE

Quello di EdicolArte sul territorio è un lavoro a lunga gittata, che propone settimanalmente iniziative artistico-culturali mirate al coinvolgimento degli abitanti, dei passanti e delle istituzioni del quartiere Aurora, in un’ottica di rivitalizzazione di un luogo urbano che sta via via perdendo la sua funzione originaria. Una “riqualificazione dal basso” che si collega a edicole di cui abbiamo parlato in passato, da Edicola 518 a Perugia a Edicola Radetzky a Milano, nuovi poli culturali che ospitano non solo mostre d’arte contemporanea ma altri eventi di molteplice natura. “Abbiamo individuato una vecchia edicola abbandonata e ne abbiamo fatto creativamente un simbolo artistico culturale” ha raccontato a Torino Oggi Rosy Togaci “L’idea parte dalla creazione di un’opera che cambia davanti agli occhi della gente, per dimostrare, attraverso un’azione costante nel tempo, che anche in zone difficili possono nascere cose belle. Un’edicola abbandonata viene allestita e modificata ogni sabato, diventando un punto di aggregazione per i cittadini ed un luogo di riferimento per gli amanti dell’arte contemporanea. EdicolArte vuole andare oltre, poiché l’idea è quella di aprire all’arte tutto il quartiere e ai suoi abitanti, creando una sinergia culturale viva e creativa, anche attraverso l’allestimento di un museo a cielo aperto. In questo luogo artisti italiani e stranieri potranno creare attraverso le loro opere una proiezione del quartiere Aurora a livello europeo”.

EDICOLARTE DURANTE L’ART WEEK

Uno degli ultimi progetti di EdicolArte nell’ambito Edicolarte per Aurora, Arte urbana – Arte a perdere è stato presentato nell’ex Ospedale Maria Adelaide di Lungo Dora Firenze a Torino, nell’ambito della fiera The Others, uno degli eventi più frequentati durante la settimana di Artissima. Alla mostra nella Room 36 hanno partecipato Roberta Toscano, JINS, Cristina Meduri, Paola Rattazzi , Ugo Venturini, Claudio Campana, Sabrina Pantano, Luj Vacchino, Nicolò Taglia, Octavio Floreal, Mirela Stora, Michele Luzzi, Sarah Bowyer e Chiara Luzi.

-Umberta Genta

EdicolArte per Aurora
Corso Vercelli 30, Torino

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Umberta Genta
Nata a Torino, a 19 anni si trasferisce a Londra dove si laurea in Fine and Decorative Arts. La sua formazione prosegue con un postgraduate in fotografia al Central Saint Martins. Inizia quindi un percorso di apprendistato nella sede londinese di Christie's, nel dipartimento Costume and Textiles. I suoi interessi professionali sono per la fotografia, per il design d'interni e per l’arte contemporanea. Nel 2011 viene assunta nella rivista Flash Art International, di cui, a partire dal 2012, diventa Managing Editor. Da fine 2014 è redattrice esterna ad AD per cui cura regolarmente rubriche sul collezionismo, in particolare legato al design. Oggi vive e lavora a Milano.