Ritorna Art City 2018 con oltre 150 eventi a Roma e nel Lazio. Ecco il programma

Forte del successo del 2017, Art City Roma 2018 presenta il suo programma con più di 150 iniziative culturali sparse nell’intera regione…

Alcune immagini dal programma di Art City 2018 a Roma

È stato annunciato il programma di Art City Roma 2018, la manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, organizzata dal Polo Museale del Lazioin collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Oltre 150 le iniziative proposte, che spazieranno tra arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza, e si svolgeranno nei maggiori musei e centri culturali della Capitale e nella regione. Con un obiettivo: far conoscere le bellezze del territorio non solo ai turisti ma anche ai cittadini laziali “innescando così un processo di fidelizzazione che trasformi il Museo in un motore di crescita culturale e di coesione sociale”. L’anno scorso, alle diverse iniziative, hanno partecipato 600.000 mila persone. L’edizione 2018 è simile nella struttura alla precedente. È infatti rimasto identico il quadro metodologico di riferimento. Come identico è anche l’impegno nel recupero e nella valorizzazione delle collezioni permanenti.

IL PROGRAMMA

Il programma si sviluppa seguendo quattro diverse linee guida che spaziano dalle aperture straordinarie di spazi espositivi che organizzano percorsi inediti in monumenti celebri come Castel Sant’Angelo e il Belvedere di Palazzo Venezia alle rassegne di musica, antica e contemporanea, teatro e danza. Palazzo Venezia ospita la mostra Il giardino ritrovato,fino al 9 settembre, mentre Castel Sant’AngeloSere d’Arte a cura di Cristina Farnetti,finoal 13 settembre.Una sezione speciale – a cura di Anna Selvi e Giorgio Testa– è riservata ai bambini dai 3 ai 10 anni che potranno assistere a spettacoli e attività pensate per loro in tutta la regione. L’8 luglio a Bagnaia, in provincia di Viterbo, verrà presentata l’opera Storia d’amore e alberiliberamente ispirata all’Uomo che Piantava gli alberi e ancora il 18 luglio, a Roma, presso il Giardino di via Boncompagni 18 ci sarà la rappresentazione Adamo ed Evache proseguirà il 13 e 25 agosto a Nemi e a Tarquinia. Qui il programma completo.

IL RILANCIO DELLA REGIONE

“Il Polo Museale del Lazio è divenuto operativo nel marzo 2015”,ha sottolineato  Edith Gabrielli, Direttrice del Polo Museale del Lazio“per gestire musei e luoghi di cultura fra i più importanti della nostra capitale e della nostra regione. Tre anni sono trascorsi da allora. Fra le proprie missioni istituzionali il Polo annovera la costituzione del sistema museale regionale, ovvero la messa in rete dei soggetti pubblici e privati che si occupano di beni culturali nel Lazio. ArtCity 2018 rappresenta un altro passo importante in questa direzione.”Per partecipare alle attività basta acquistare il biglietto del museo oppure prenotarsi alle iniziative gratuite fino ad esaurimento posti.

–   Valentina Poli

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.