MUMU Musica al Museo. A Milano la musica incontra i capolavori della storia dell’arte

Dal 29 settembre 2021 parte la seconda edizione di MUMU – Musica al Museo, un’iniziativa che coinvolge la Società del quartetto di Milano, le Dimore del quartetto e la Veneranda Biblioteca Ambrosiana in una serie di appuntamenti settimanali di arte e musica

Pushkarenko © Marco Nebuloni

“Una formula di concerti per tutti, in situazioni indimenticabili, pillole di gioia che nutrono i nostri sensi e ci immergono nell’arte a 360 gradi. Questo è MUMU, un progetto che racchiude in pieno il motto de Le Dimore del Quartetto: “Bellezza più Bellezza”. Tutto ciò è possibile grazie alla volontà di importanti istituzioni culturali di fare sistema con l’obiettivo di restituire al pubblico occasioni originali e uniche”. Con queste parole, la fondatrice e amministratore unico de Le Dimore del Quartetto, Francesca Moncada introduce il progetto. Le armonie si accordano e si intrecciano alle trame dei grandi capolavori della storia dell’arte in un ricco calendario di appuntamenti settimanali, animando le sale museali meneghine.

Mumu © Marco Nebuloni

TIZIANO E RAFFAELLO IN MUSICA

Cosa mette d’accordo l’Adorazione dei Magi di Tiziano o al Cartone della Scuola di Atene di Raffaello con la musica? Il percorso tra le sale dell’Ambrosiana -previsto ogni 30 minuti e riservato a gruppi di massimo 15 persone-, si soffermerà proprio su l’Adorazione dei Magi di Tiziano Vecellio, La Madonna del Padiglione di Sandro Botticelli, La Madonna in trono con sant’Ambrogio e san Michele del Bramantino, Il Riposo durante la fuga in Egitto di Jacopo da Ponte e il Cartone della Scuola di Atene di Raffaello.

Mumu © Marco Nebuloni

IL PROGRAMMA DI MUMU

Ed è proprio nella sala abitata dal capolavoro del Divin Pittore che si alterneranno i concerti che avranno per protagonisti l’arpista Francesca Marini (29 settembre), il violoncellista Nemanja Stankovic (6 ottobre) e il chitarrista Eugenio Della Chiara (13 ottobre). Inoltre, l’itinerario proseguirà con l’analisi del Vaso di fiori con gioiello, monete, conchiglie di Jan Brueghel il Vecchio, e si concluderà con Il Musico e il Codice Atlantico di Leonardo Da Vinci.

– Valentina Muzi

Mumu © Marco Nebuloni

MUMU – Musica al Museo

Milano, Veneranda Biblioteca Ambrosiana (Piazza Pio XI, 2)

Ogni mercoledì dal 29 settembre al 13 ottobre, dalle 18.00 alle 21.00

Per info e prenotazioni:

[email protected]

02 795393

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Muzi
Valentina Muzi (Roma, 1991) è diplomata in lingue presso il liceo G.V. Catullo, matura esperienze all’estero e si specializza in lingua francese e spagnola con corsi di approfondimento DELF e DELE. La passione per l’arte l’ha portata a iscriversi alla Facoltà di Studi Storico-Artistici dell’Università di Roma La Sapienza, laureandosi in Storia dell’Arte Contemporanea e svolgendo il tirocinio formativo presso il MLAC - Museo e Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Ateneo, parallelamente ha frequentato un Executive Master in Management dei Beni Culturali presso la Business School del Sole24Ore di Roma. Dal 2016 svolge attività di PR, traduzione di cataloghi, stesura di testi critici e curatela indipendente. Dal 2017 svolge l’attività di giornalista di taglio critico e finanziario per riviste di settore. Attualmente è membro del Board Strategico presso l’Associazione culturale Arteprima noprofit, nella stessa ha svolto il ruolo di Social Media Manager ed è Responsabile organizzativa della piattaforma Arteprima Academy.