Arte, elettronica e natura alla BAM. Festa di fine estate alla Biblioteca Alberi Milano. Le foto

Il parco contemporaneo tra Isola e Porta Nuova, progetto della Fondazione Riccardo Catella, ha salutato l’estate con interventi di street art, laboratori e una serata a cura di Club To Club

È stata una giornata di fine estate all’insegna dell’arte, della natura e della musica quella di sabato 21 settembre alla BAM – Biblioteca Alberi Milano, il parco contemporaneo in pieno centro a due passi dal Bosco Verticale. Inaugurato lo scorso 8 settembre, BAM è uno dei progetti di Fondazione Riccardo Catella – attiva sul territorio nella promozione di progetti civici e culturali aperti alla cittadinanza per diffondere la conoscenza della sostenibilità – e da allora il suo programma artistico è stato inarrestabile. Fino al culmine di questa giornata di arrivederci alla bella stagione. “BYE BYE SUMMER è il nostro saluto all’estate con una giornata di festa” commenta Francesca Colombo, Direttore Generale Culturale di BAM. “Ispirandosi alla natura, gli artisti hanno offerto al pubblico tante esperienze culturali con un linguaggio multidisciplinare che spazia dalla musica di strada, alla street art, alla poetica arte dell’acquerello. E per finire un progetto site specific pensato e creato per BAM con quattro protagonisti del panorama internazionale di musica elettronica”. BYE BYE SUMMER ha coinvolto oltre mille persone tra laboratori per bambini, workshop per adulti e la serata di musica elettronica a cura di The Italian New Wave/Club to Club che ha visto susseguirsi alcuni dei dj più originali e rappresentativi della scena italiana: 72-HOUR POST FIGHT, Chevel, Silvia Kastel e Palm Wine. Ecco le immagini…

-Claudia Giraud

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).