È morto a 53 anni George Michael, popstar e maestro di stili e tendenze. Ecco una galleria fotografica

Pochi hanno posto l’accento sull’importanza avuta dal cantante nella formazione del gusto, specie fra anni Ottanta e Novanta, per le sue scelte avanguardiste ed eclettiche

George Michael
George Michael

Il momento più alto resta probabilmente il video di Wake Me Up Before You Go-Go, del 1984, nel quale – assieme al partner negli Wham! Andrew Ridgeley – compariva in una rivoluzionaria mise total white fatta di t-shirt, pantaloni strettissimi e soprattutto ai piedi gli stivali da pugilato Lonsdale, un lancio che avrebbe fatto la fortuna dell’azienda britannica di abbigliamento sportivo specializzata in accessori per la boxe.
Tutto il mondo piange la prematura scomparsa – a soli 53 anni – della popstar di fama mondiale George Michael, oltre 80 milioni di dischi venduti, sia come membro del mitico duo, sia nel corso della fortunata carriera solista che intraprese dal 1987, con il successo planetario del disco Faith e dell’esplicito singolo I want your sex.
Ma pochi hanno posto l’accento sull’importanza avuta dal cantante nella formazione del gusto, specie fra anni Ottanta e Novanta: per le sue scelte avanguardiste ed eclettiche, come quelle citate, per la maniacale attenzione sempre dedicata alle sue acconciature, nei video e anche nelle occasioni pubbliche, per la sua collezione pressoché sconfinata di occhiali, tutte cure rifinite con le tante amicizie e frequentazioni del mondo della moda, da Naomi Campbell a Linda Evangelista, Christy Turlington, Cindy Crawford. Noi lo omaggiamo con una galleria fotografica molto style-oriented…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.