Milano Art Week. Elogio dell’ozio per i 35 anni di Careof: 50 film d’artista dal suo archivio

“Les grasses matinées” è la rassegna video mattutina a cura di Marta Cereda sulla funzione dell’ozio. La piattaforma Careof celebra il suo anniversario, durante la settimana dell’arte a Milano, aprendo il suo archivio di oltre 9mila titoli.

Les Grasses Matinées ph Diego Mayon
Les Grasses Matinées ph Diego Mayon

Faire la grasse matinée” è quell’espressione francese usata per dire di essersi alzati tardi. Ma la “matinée” è anche quel particolare tipo di programmazione dei cinema d’essai e dei teatri di ricerca, dove si assapora un film d’autore alle prime luci del giorno o uno spettacolo sperimentale in orario diurno. Con questo spirito incline alla ricercatezza e, insieme, alla rilassatezza dell’animo, Careof decide di aprire le giornate frenetiche della Milano Art Week con un buon caffè, davanti a uno schermo cinematografico. E lo fa con il progetto denominato Les grasses matinées, a cura di Marta Cereda: un ciclo di film tratti dal suo archivio.

Les Grasses Matinées ph Diego Mayon
Les Grasses Matinées ph Diego Mayon

I 35 ANNI DI CAREOF

Questa organizzazione no profit per la ricerca artistica e contemporanea, fondata nel 1987 da Mario Gorni e Zefferina Castoldi a Cusano Milanino, poi spostatasi a Milano, è infatti detentrice di un immenso archivio, con un corpus di 30mila volumi catalogati, oltre 9mila video d’artista e riviste d’arte che nel 2016 ha rischiato di venire disperso a causa del mancato rinnovo della concessione degli spazi della Fabbrica del Vapore, poi riconfermata come sede l’anno dopo grazie a un bando, sempre del Comune. Ora, in procinto di festeggiare i 35 anni di attività creative e di produzione culturale, Careof apre i suoi archivi con questo progetto “sulla funzione dell’ozio, sul valore del tempo e sul diritto alla nullafacenza, sulla connotazione anche positiva dell’otium come opportunità creativa e non come disimpegno”.

Les Grasses Matinées ph Diego Mayon
Les Grasses Matinées ph Diego Mayon

LES GRASSES MATINÉES

Così, dal 31 marzo al 3 aprile 2022, dalle 9.30 alle 12.30, andranno in scena quattro giorni di proiezioni dall’Archivio Video di Careof, composto da più di 9mila titoli: oltre 50 artisti – tra cui Yuri Ancarani, Chiara Fumai, Marcello Maloberti, Sophie Usunier e Franco Vaccari – che raccontano di contemplazione, valorizzazione del tempo, lentezza, inattività, pigrizia. Il tutto condito dall’allestimento ideato da Finemateria, che gioca sul contrasto tra l’apparente rigidità e freddezza dei volumi dello spazio industriale e i materiali flessibili e morbidi utilizzati, come i cuscini. Completa il progetto la colonna sonora realizzata da Orchestra Futuro.

Claudia Giraud 

Evento correlato
Nome eventoLes grasses matinées
Vernissage03/04/2022 ore 9.30
Duratadal 03/04/2022 al 03/04/2022
CuratoreMarta Cereda
Generevideo
Spazio espositivoCAREOF
IndirizzoFabbrica del Vapore, via Procaccini 4 20154 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).