Colpo di scena in casa Cassina. La spagnola Patricia Urquiola è il nuovo art director dello storico marchio del design italiano

Cassina, il marchio icona del design italiano oggi di proprietà del gruppo americano Haworth, ha un nuovo art director: la designer spagnola – ma naturalizzata milanese – Patricia Urquiola. Oltre a Cassina, alla Urquiola è stata affidata la direzione artistica dell’intero Gruppo Poltrona Frau (controllato dal Fondo Charme di Luca Cordero di Montezemolo fino alla cessione del 2014) […]

Patricia Urquiola

Cassina, il marchio icona del design italiano oggi di proprietà del gruppo americano Haworth, ha un nuovo art director: la designer spagnola – ma naturalizzata milanese – Patricia Urquiola. Oltre a Cassina, alla Urquiola è stata affidata la direzione artistica dell’intero Gruppo Poltrona Frau (controllato dal Fondo Charme di Luca Cordero di Montezemolo fino alla cessione del 2014) che include anche i marchi Poltrona Frau e Cappellini.
Laureata al Politecnico di Milano, dove fu assistente di Achille Castiglioni, la Urquiola si è affermata negli ultimi anni come la più estrosa e venerata designstar del panorama italiano: a detta di molti, la vera erede della generazione dei grandi Maestri, a dispetto – un paradosso? un segno dei tempi? – della sua nazionalità di origine. Proprio quest’anno un’imponente monografia, “Time to Make a Book” (edita da Rizzoli International), ne ha celebrato il talento prolifico e vivace, capace di spaziare dal prodotto agli interni senza mai rinunciare ad una forma estroversa, comunicativa, a tratti inequivocabilmente femminile (si pensi alla lampada Caboche per Foscarini, o alla poltrona Crinoline per B&B).
Saprà essere un’ambasciatrice inappuntabile del marchio fondato a Meda nel 1927 dai fratelli Cesare e Umberto Cassina, da sempre sinonimo di rigore e iconicità? Sicuramente, l’appeal internazionale del suo linguaggio, riconosciuto da committenze sui quattro continenti, non potrà che essere congeniale agli obiettivi di crescita sui mercati esteri che gli americani di Haworth prospettano.

Giulia Zappa

www.patriciaurquiola.com

CONDIVIDI
Giulia Zappa
Laureata in comunicazione all’Università di Bologna con una tesi in semiotica su Droog Design, si specializza in multimedia content design e design management a Firenze e New York. Da oltre dieci anni lavora come design&communication strategist, occupandosi di progetti a cavallo tra comunicazione e prodotto. Ha insegnato Comunicazione Multimediale all’Accademia di Belle Arti di Roma. È consulente per programmi internazionali di design per lo sviluppo. Giornalista pubblicista, per Artribune è responsabile editoriale delle pagine dedicate al design.