Sonic Arts Award, torna il premio dedicato alle Arti Sonore. In palio denaro e residenze artistiche alla Cardelli & Fontana di Sarzana e al Caos Museo di Terni

Dall’installazione alla sonorizzazione di spazi, dalla public art alla performance, rientra tutto sotto la categoria di Arte sonora, intesa proprio come forma d’arte. E l’associazione Soundex, che ne cura la diffusione, indice per il terzo anno, in collaborazione con moorroom, il Sonic Arts Award (SAAW) per la produzione e la promozione delle arti sonore a […]

Il CAOS, a Terni

Dall’installazione alla sonorizzazione di spazi, dalla public art alla performance, rientra tutto sotto la categoria di Arte sonora, intesa proprio come forma d’arte. E l’associazione Soundex, che ne cura la diffusione, indice per il terzo anno, in collaborazione con moorroom, il Sonic Arts Award (SAAW) per la produzione e la promozione delle arti sonore a livello internazionale. SAAW assegnerà un premio di mille euro per ciascuna opera vincitrice (senza alcun vincolo di tema) delle quattro categorie: Sound Art – Opere sonore a carattere installativo, incluse opere multicanale; Sonic Research (Musica di Ricerca) per ciò che concerne nuovi codici compositivi e processi innovativi nell’ambito della produzione sonora contemporanea (musica elettronica, musica elettroacustica, acusmatica, digital music, musique concrète, musica sperimentale, improvvisazione, glitch, ambient, etc); Soundscapes (Paesaggi Sonori) per quanto riguarda le composizioni sonore frutto del montaggio, mixaggio ed elaborazione di suoni d’ambiente preregistrati; Digital Art, includendo in questa sezione opere di Interactive Art che, attraverso la partecipazione attiva del pubblico o nella semplice dimensione performativa, introducano elementi innovativi nel campo della sperimentazione sonora, così come le opere di Net Art che pongano il suono alla base della propria ricerca. Per tutte e quattro le categorie vale la possibilità, per le installazioni di essere già state esposte entro i tre anni dalla data di apertura del bando, e per i brani di essere già stati pubblicati su cd o dvd. Unico limite, che non abbiano vinto già premi in precedenza. Fra tutti i partecipanti al premio ne verranno, inoltre, selezionati due dalla galleria Cardelli & Fontana di Sarzana (SP) e dal Caos Museo di Terni per offrirgli due residenze artistiche della durata massima di due settimane, con mostra finale. Le opere, preselezionate da una commissione formata, tra gli altri, da Valentina Tanni di Artribune, saranno successivamente vagliate da una giuria internazionale composta da: Andrea Lissoni (IT), Kaffe Matthews (UK), Aki Onda (USA/JP) per la categoria Sound art; Mark Fell (UK), Jerome Noetinger (FR), Morton Subotnick (USA) per Sonic research; Lawrence English (AUS), Eric La Casa (FR), Paulo Raposo (POR) per Soundscapes; Chris Salter (CA), Mike Stubbs (UK), Anne-Cécile Worms (FR) per Digital art. La scadenza per partecipare è fissata al 20 gennaio 2015.

Claudia Giraud

http://www.sonicartsaward.it/

CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).