Art Digest: il ritratto inglese? È uomo, e senza quote rosa. Quando Gabo faceva il Sandro Ciotti. Campa cavallo, che il Musée Picasso riapre

Nell’Italia che si riscopre “corretta”, ci sarebbe sicuramente qualcuno pronto a invocare la parità di genere, altrimenti detta “quote rosa”: il British Portrait Award annuncia la sua shortlist, e i finalisti sono tre artisti, uomini: Thomas Ganter, Richard Twose e David Jon Kassman… (theguardian.com) Tutti scrivono in queste ore tutto dell’appena scomparso Gabriel García Márquez. […]

Il pittore scozzese Alan Davie

Nell’Italia che si riscopre “corretta”, ci sarebbe sicuramente qualcuno pronto a invocare la parità di genere, altrimenti detta “quote rosa”: il British Portrait Award annuncia la sua shortlist, e i finalisti sono tre artisti, uomini: Thomas Ganter, Richard Twose e David Jon Kassman… (theguardian.com)

Tutti scrivono in queste ore tutto dell’appena scomparso Gabriel García Márquez. Il quotidiano spagnolo ABC va a scovare la curiosità: ovvero l’unica volta che in vita sua Gabo entrò in uno stadio, a cui seguì l’unico suo scritto a tema sportivo… (abc.es)

È stato un grande rappresentante dell’Espressionismo Astratto di marca europea fra gli anni ‘50 e ‘60. La sua opera, a cui tanto ha guardato David Hockney, è attualmente oggetto di una retrospettiva alla Tate Britain: a 93 anni è morto il pittore scozzese Alan Davie… (telegraph.co.uk)

Campa cavallo, che il Musée Picasso riapre. Ennesimo rinvio per rivedere la collezione parigina, la cui sede è chiusa da oltre 4 anni: appuntamento a data imprecisata, probabilmente alla fine di quest’anno… (nytimes.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.