Lo Strillone: per La Repubblica è italiano il collezionista che si aggiudica da Sotheby’s il Barnett Newman da record. E poi performance contro l’omofobia, intellettuali contro la chiusura di Villa Piccolo, il museo di Jean Nouvel a Pechino…

Su La Repubblica ci sarà pure la crisi, ma i Paperoni dell’arte non mancano: arriva dall’Italia la chiamata che si aggiudica nell’asta newyorchese di Sotheby’s un Barnett Newman alla cifra record di 44 milioni di dollari. Addio a Walter Fusi, su Corriere della Sera il coccodrillo per la scomparsa del pittore, allievo di Rosai e […]

Quotidiani
Quotidiani

Su La Repubblica ci sarà pure la crisi, ma i Paperoni dell’arte non mancano: arriva dall’Italia la chiamata che si aggiudica nell’asta newyorchese di Sotheby’s un Barnett Newman alla cifra record di 44 milioni di dollari. Addio a Walter Fusi, su Corriere della Sera il coccodrillo per la scomparsa del pittore, allievo di Rosai e poi instancabile sperimentatore tra astrattismo e concretismo.

Domani è la Giornata internazionale contro l’omofobia: L’Unità scende in campo sostenendo la performance di Francesca Biasetton, che scrive sulla pelle di chi partecipa all’iniziativa frasi d’amore GLBT; impegno civile pure su Libero: sono cento gli intellettuali che hanno siglato una raccolta firme per sostenere la battaglia di Villa Piccolo a Capo d’Orlando, che rischia di chiudere per assenza di soldi. Intanto a Berlino, e su Quotidiano Nazionale, impazza la polemica; femministe sul piede di guerra contro l’apertura della Barbie Dream House, museo dedicato alla bambola Mattel.

Il Salone del Libro di Torino monopolizza, come logico, La Stampa; echi anche sulle pagine de Il Giornale, che sceglie di approfondire la conoscenza del Cile, nazione ospite della rassegna. Avvenire torna a riflettere sul Padiglione della Santa Sede alla Biennale, evocando Paolo VI e il suo tentativo di aggiornare l’arte sacra; Italia Oggi vola a Pechino per sbirciare il progetto del nuovo museo firmato Jean Nouvel.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala