Art Digest: Mario Testino Prize. Vado a vivere in lux-container. Ma chi sarà quella vecchina vicino a Tracey?

Un po’ di Italia al Turner Prize. No, non è che abbiano riformati il regolamento dello storico premio: però a presentare la cerimonia del 5 dicembre Baltic Centre di Gateshead ci sarà il superfotografo Mario Testino, che di sangue tricolore ne ha un bel po’… (telegraph.co.uk) Beh, se son fatti così, ci voglio andare anche […]

Mario Testino

Un po’ di Italia al Turner Prize. No, non è che abbiano riformati il regolamento dello storico premio: però a presentare la cerimonia del 5 dicembre Baltic Centre di Gateshead ci sarà il superfotografo Mario Testino, che di sangue tricolore ne ha un bel po’… (telegraph.co.uk)

Beh, se son fatti così, ci voglio andare anche io. Dove? A vivere in un container, come tanti giapponesi scampati al terremoto di Fukushima. Già, perché lì i lussuosi alloggi temporanei sono firmati da Shigeru Ban… (www.designboom.com)

Una chiesa col campanile conficcato a terra, un edificio a forma di banana, uno di ananas, un comignolo alto 90 metri. Ne sono uscite fuori, di follie, in qualche secolo di architettura. E arriva puntuale la classifica… (huffingtonpost.com)

Il diavolo e l’acqua santa? Non si direbbe, anzi tutto è filato liscio, con complimenti e convenevoli di rito e solo qualche gaffe. Ma di certo qualcuno ha tremato, quando la Regina d’Inghilterra ha incontrato l’eccentrica Tracey Emin a Margate… (guardian.co.uk)

  • me.giacomelli

    Mamma mia, la bella e la bestia (mi riferisco all’ultima notizia)