Un volume incentrato sulle evoluzioni presente e future del design, strumento utile a comprendere e ripensare l’epoca in cui siamo immersi. Tra casi-studio e logiche di ibridazione.
C’è un pizzico di follia in chi si mette in testa una capigliatura alla Playmobil. Ma un po’ di pazzia a volte non guasta, specie quando si parla di design.
Nicolas Libert ed Emmanuel Renoird hanno dato vita a uno spazio in cui coesistono le atmosfere di una galleria e la logica dello shopping. Protagonista il design, nelle sue forme più singolari.
Fra i firmatari Amanda Levete, Sadie Morgan, Paul Priestman, ma anche Deyan Sudjic e il rettore del Royal College of Art, Paul Thompson.
Da Munari a Ponti, 170 pezzi della collezione della Fondazione Cirulli volano a San Paolo presso l’Istituto Tomie Ohtake di Faria Lima.
Architetto e designer, è stata cofondatrice dello studio Lella and Massimo Vignelli Office of Design and Architecture. Una lunga e pluripremiata carriera nei campi del product, del graphic design e dell’architettura degli interni.
I paradigmi del lavoro e le risposte che il design può dare all’universo professionale saranno al centro dell’edizione 2017 della rassegna, sotto la direzione scientifica di Olivier Peyricot. Ospite d’onore Detroit
La poltrona semovente disegnata da Letizia Lionello aiuta chi ha difficoltà motorie a muoversi all’interno di ampi spazi. È disponibile a Palazzo Reale di Milano per la mostra dedicata a Escher
Una parte per il tutto. Al museo aziendale di Noviglio, una mostra ripercorre la storia progettuale dell’azienda fondata da Giulio Castelli attraverso quindici sedie iconiche, dalla prima seduta in plastica per adulti disegnata da Joe Colombo negli Anni Sessanta ai giorni nostri.
Il Museo Poldi Pezzoli ospita una densa ricognizione sulla storia della gioielleria italiana del secolo scorso. Ripercorrendo le vicende dei suoi protagonisti e mettendo in mostra una selezione di monili che confermano l’eccellenza dell’arte orafa nostrana.
Dal Superstudio al BASE, da Brera a Lambrate passando per le 5VIE e Zona Santambrogio, i distretti e i principali attori del design si muovono per costruire la loro proposta per la Design Week
Non tutti sanno che il maestro delle auto prima di diventare il più importante Car Designer del ‘900 voleva fare l’artista. Una mostra al Museo dell’Automobile lo racconta dalle origini vicino Cuneo fino al successo

I PIÙ LETTI