Giornate Europee del Patrimonio 2018. Da Nord a Sud un itinerario in 5 eventi in Italia

Il 22 e 23 settembre tornano, nei musei e nei luoghi della cultura di tutta Italia, le Giornate Europee del Patrimonio. Tema? L’Arte di condividere. Tra visite guidate, aperture e iniziative speciali ecco 5 eventi da non perdere

Pinacoteca Brera Milano
Pinacoteca Brera Milano

Ogni anno il Ministero dei beni e delle attività culturali aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale. Il tema proposto per l’edizione 2018 è L’Arte di condividere. All’iniziativa, com’è ormai tradizione, aderiscono moltissimi musei statali, ma anche musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata ed un calendario che spesso arriva a sfiorare i mille eventi. Tra visite guidate, iniziative speciali e aperture di luoghi normalmente chiusi al pubblico, ecco una selezione degli appuntamenti da non perdere, per suggerire un possibile itinerario in un panorama ampissimo di possibilità…

– Claudia Giraud

www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_658240231.html#elencoeventi

1. UN INCONTRO E UN WORKSHOP DI ARTE URBANA CON LA STREET ARTIST MP5 A FIRENZE

Tornano anche per il 2018 le Giornate Europee del Patrimonio. Ecco il programma e gli appuntamenti da non perdere selezionati per voi

Nell’ambito di L’Eredità delle Donne. Le nostre giornate del Patrimonio – un’assoluta new entry nel panorama nazionale dei festival che, dal 21 al 23 settembre, abbraccerà a 360° numerosi ambiti della cultura in una chiave di lettura tutta al femminile – si svolgeranno a Firenze, al MIP Murate Idea Park, la open discussion e il workshop di arte visiva con una delle figure di spicco del panorama italiano dell’arte urbana: MP5. Nel primo caso, l’intento del dialogo è quello di poter sensibilizzare il partecipante alle tematiche d’intervento artistico nello spazio urbano. Durante l’incontro si analizzerà con una visione critica il connubio tra azione artistica/politica e opera d’arte, portando esempi dalla scena di arte urbana italiana e internazionale. Il workshop, invece, si propone come un laboratorio di guida per la realizzazione di un’opera di arte urbana site-specific nel comune di Firenze (dove sono stati selezionati una serie di edifici le cui pareti esterne potrebbero essere oggetto di intervento). La tematica, che segue il fil rouge del Festival, è tutta al femminile: la realizzazione dell’intervento dovrà ispirarsi alle donne della resistenza partigiana, partendo dalla figura chiave di Teresa Mattei.

L’Eredità delle Donne – Open discussion e workshop di arti visive nel contesto urbano con MP5
Open discussion 22 settembre dalle 10:30 alle 12:00
Workshop 22 settembre dalle 15:00 alle 18:00 e
Workshop 23 settembre dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00
MIP Murate Idea Park – Piazza Madonna della Neve 8 – Firenze
Iscrizione all’evento: Gratuita
Scadenza iscrizioni: 12 settembre 2018, ore 13:00

2. SERATA SPECIALE ALLA PINACOTECA DI BRERA A MILANO

Pinacoteca Brera Milano

In attesa della conclusione dei lavori di riallestimento della collezione permanente del museo – il primo in quarant’anni -, prevista per il 4 ottobre con la riapertura delle ultime due sale dedicate all’arte dell’Ottocento, accompagnata dall’inaugurazione della nuova caffetteria del museo intitolata alla leggendaria direttrice Fernanda Wittgens, la Pinacoteca di Brera partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. E lo fa con un’apertura straordinaria serale sabato 22 settembre, con un biglietto ridotto a 1 euro.

Pinacoteca di Brera – Giornate Europee del Patrimonio 2018 – L’arte di condividere
Sabato 22 settembre, 18.00-22.15 (chiusura biglietteria 21.40); domenica 23 settembre dalle 08.30 alle 19.15
Pinacoteca di Brera
Ingresso: 10,00 euro (intero); 7,00 euro (ridotto); 1 euro Sabato 22/09, 18.00-22.15 (chiusura biglietteria 21.40)

3. VISITA GUIDATA TEATRALE NELLA SEICENTESCA VILLA DELLA REGINA A TORINO

Retro Villa della Regina, ph. Lo Sky, fonte wikimedia

La Fondazione TRG Onlus, in collaborazione con La Venaria Reale, organizza da molti anni Un Giorno A Corte, un percorso teatrale di visita guidata, scritto e interpretato da Pasquale Buonarota e Alessandro Pisci, nella seicentesca Reggia di Venaria, unicum ambientale-architettonico dal fascino straordinario. Questo collaudato format, concepito come una visita guidata animata, viene proposto alla Villa della Regina, splendida villa seicentesca situata sulla collina torinese, per secoli residenza di molte sovrane sabaude. I protagonisti Pasquale Buonarota, Alessandro Pisci e Francesca Riva, faranno conoscere al pubblico di tutte le età la magnifica dimora di delizie che, dalla collina sopra la Gran Madre, domina il centro di Torino.

Un Giorno A Corte
23 settembre, ore 11
Villa della Regina, Strada Com.le Santa Margherita 79 – Torino
La partecipazione è gratuita (con prenotazione obbligatoria) ma occorre pagare l’ingresso a Villa della Regina (Ticket intero € 5. Ridotto € 2,50. Gratuito ai cittadini UE al di sotto dei 18 anni)
Info: Fondazione TRG Onlus c/o Casa Teatro Ragazzi e Giovani di Torino
Tel. 011.19740280
www.casateatroragazzi.it

4. TOUR SPECIALE A CA’ FOSCARI A VENEZIA

Veduta di Venezia, ph Candré Mandawe, fonte unsplash

Un tour speciale di un’ora attraverso gli spazi rappresentativi della sede storica dell’Università: partendo dai suggestivi cortili di Ca’ Foscari e Ca’ Giustinian dei Vescovi per proseguire con l’esposizione del Fondo storico per approfondire i 150 anni dell’Ateneo. Si ammirerà la splendida Aula Baratto, progettata dall’architetto veneziano Carlo Scarpa negli anni trenta e cinquanta del 900, con la sua vista unica sul Canal Grande. In collaborazione con l’Archivio Storico dell’Ateneo vi sarà l’ingresso inedito in Sala Archivio per riscoprire attraverso documenti inediti le relazioni dell’università con le realtà universitarie e culturali in Europa e nel mondo.

Ca’ Foscari, l’Europa, il mondo
22 settembre
Ca’ Foscari, Dorsoduro, 3246, Venezia
www.unive.it/pag/19541/

5. UN DIALOGO TRA ANTICO E MODERNO NEI SITI DI POMPEI ED ERCOLANO

Expanded Interiors, Catrin Huber, Pompei, Casa del Criptoportico

Nell’ambito dell’iniziativa delle Giornate Europee del Patrimonio, ci saranno percorsi tematici sull’installazione Expanded Interiors, il progetto interdisciplinare dell’artista visiva tedesca Catrin Huber che esplora la pittura parietale e i manufatti di epoca romana rinvenuti nei siti Unesco Pompei ed Ercolano, reinterpretandoli in chiave contemporanea con un caleidoscopio di colori ritmati.

Catrin Huber – Expanded Interiors
22-23 settembre
Parco archeologico di Ercolano e Parco Archeologico di Pompei
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: 848800288
www.pompeiisites.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).