I 5 imperdibili della settimana: Laeffe, Marina Abramovic, Ai Weiwei, Arte & innovazione, Alexander Calder

Print pagePDF pageEmail page

Laeffe

Per chi si era momentaneamente distratto, per chi in quel momento aveva un appuntamento, oppure per chi vuole sempre e solo il meglio. Qui trovate il riassunto della settimana artistica, attraverso i 5 articoli più gettonati dai lettori di Artribune. Ma poi leggetevi anche gli altri…

Tribnews – Non c’è molta cultura alla tv, e ora è in arrivo una mezza rivoluzione: Laeffe lascerà il digitale terrestre (gratis) ed entrerà nel bouquet Sky (a pagamento)

Marina Abramovic - photo Marco Anelli

Marina Abramovic – photo Marco Anelli

Television – I grandi personaggi che dispensano consigli piacciono: l’ha fatto Jerry Saltz con il suo decalogo, qui lo fa Marina Abramović, con qualche consiglio per le giovani leve dell’arte
Ai Weiwei

Tribnews – Qualcuno (pochi) ha apprezzato, altri (molti) hanno quantomeno sollevato dubbi sulle ultime trovate di Ai Weiwei. Come la foto in cui lui stesso scimmiotta la morte del piccolo Aylan Kurdi

Alberto Burri, Sacco e nero, 1955

Alberto Burri, Sacco e nero, 1955

AttualitàArte, economia e creatività. Come si legano? L’opinione di Michele Dantini, fra modelli di sviluppo, teoria dell’impresa e learning society

Alexander Calder, Triple Gong, 1948 ca. - Calder Foundation, New York, NY, USA

Alexander Calder, Triple Gong, 1948 ca. – Calder Foundation, New York, NY, USA

Attualità – Il pioniere dell’arte cinetica, il poeta della scultura in movimento. A Londra la Tate Modern consacra Alexander Calder con la più completa rassegna mai dedicatagli in Inghilterra

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community