Alfredo Pirri incontra Mahler. A Firenze

Galleria Il Ponte, Firenze – fino al 18 marzo 2016. La galleria fiorentina mette in scena il terzo e ultimo atto del progetto “All'orizzonte” di Alfredo Pirri. Contrapponendo il possibile alla realtà, sulle liriche di Mahler.

Print pagePDF pageEmail page

Alfredo Pirri, Kindertotenlieder - Galleria Il Ponte, Firenze 2016

Alfredo Pirri, Kindertotenlieder – Galleria Il Ponte, Firenze 2016

Dopo le tappe al Museo Novecento e presso la Galleria Eduardo Secci, il progetto fiorentino All’orizzonte di Alfredo Pirri (Cosenza, 1957) si conclude con la mostra Kindertotenlieder. Ispirate ai Lieder di Mahler sulle liriche di Rückert dedicate ai figli morti, le opere di Pirri si contrappongono come presenze vitalistiche. I canti sulla morte diventano germinazioni, evanescenti ombre di colore concatenate in un dialogo serrato fra una lastra di plexiglas e l’altra, quasi rincorrendosi e debordando. In alcuni casi sfogandosi, sulla lastra stessa, attraverso fori opalescenti, capaci di espellere come d’inghiottire. Fra un richiamo che sa di quotidiano (con tanto di consolle e vaso di fiori) e una concatenazione contrappuntistica che crea raggruppamenti di opere, l’allestimento è parte integrante della mostra e partecipa alla creazione di un luogo emozionale, un “orizzonte” possibile, contrapposto al mondo reale.

Alessandra Frosini

Firenze // fino al 18 marzo 2016
Alfredo Pirri – Kindertotenlieder
a cura di Arabella Natalini
Catalogo Gli Ori
GALLERIA IL PONTE
Via di Mezzo 42b
055 240617
[email protected]
www.galleriailponte.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/50973/alfredo-pirri-kindertotenlieder/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community