Al via il Festival del Cinema di Locarno. Intervista al direttore artistico Carlo Chatrian

Il Festival del Cinema di Venezia si avvicina. E nell'attesa si fa un salto a Locarno, per sbriciare cosa ci riserva questa edizione della kermesse elvetica. Ne parliamo con il direttore artistico...

Print pagePDF pageEmail page

Tra meno di un mese apriranno i battenti del Casinò del Lido di Venezia, ma in attesa che la Mostra del Cinema lasci il pubblico di questa edizione senza fiato, con il red carpet più stellato degli ultimi vent’anni, in Svizzera è il momento di un altro Festival, più intimo e abbordabile: quello di Locarno.
La 68° edizione della Kermesse ha aperto il 5 agosto con Edward Norton in persona, chiamato a introdurre la proiezione di Fight Club, prima di ricevere l’Excellence Award Moet & Chandon. Come da tradizione, la giornata inaugurale viene dedicata alla storia del cinema, alla retrospettiva (quest’anno su Sam Peckinpah) e a Open Doors. In serata anche la proiezione in anteprima mondiale del nuovo film di Jonathan DemmeRicki and The Flash, ispirata alla storia vera della zia di Diablo Cody, rocchettara del New Jersey, interpretata da Meryl Streep.

E la nave va, Federico Fellini

E la nave va, Federico Fellini

Fino al 15 agosto verranno presentati 179 lungometraggi e 87 corti, provenienti da 51 paesi diversi. Nei tre concorsi ufficiali sarà possibile tastare il polso del panorama cinematografico mondiale, mentre un’altra sezione sarà dedicata all’approfondimento e alla riscoperta delle perle storiche, permettendo al pubblico di interagire grazie a dei talk e delle tavole rotonde.
Lo scorso 4 agosto è stata proiettata la versione restaurata di E la nave va di Federico Fellini, per celebrare i 120 anni della casa di produzione e distribuzione Gaumont, che co-produsse il film nel 1983. Noi abbiamo incontrato il Direttore Artistico Carlo Chatrian in occasione del lancio dell’evento, un cocktail offerto, come ogni anno, nella storica cornice dell’Ambasciata Svizzera di Roma.

Federica Polidoro

www.pardolive.ch

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community