Lo Strillone: un esposto contro Celant per Vittorio Sgarbi su La Repubblica. E poi passa in Senato la riforma Franceschini, Teatro dell’Opera…

Print pagePDF pageEmail page

Vittorio Sgarbi e Roberto Maroni

Vittorio Sgarbi e Roberto Maroni

I Bronzi di Riace in trasferta a Milano, il Cenacolo aperto h24 e un esposto contro i 750mila euro di cachet a Germano Celant (che risponde piccato in un articolo di fondo): una pagina su La Repubblica per il programma di Vittorio Sgarbi, incaricato da Roberto Maroni di essere ambasciatore della Lombardia a Expo 2015. Il decreto cultura di Dario Franceschini passa anche lo scoglio del Senato e diventa legge: dettagli tecnici su Il Sole 24Ore.

Tris di pittori in mostra a Civitanova Alta e su Corriere della Sera: trattasi di Ruggero Savinio, Pierluigi Lavagnino e Attilio Forgioli; il Teatro dell’Opera di Roma salvato in extremis dalla liquidazione su La Stampa, che si chiede per voce di Alberto Mattioli se non sia più salutare invece fallire e ripartire da zero. A trent’anni dalla beffa delle teste di Modì l’amarcord di Libero.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community