Torino Updates: 10 grandi opere da non perdere fra gli stand di Artissima

Singoli dipinti, installazioni, spettacolari allestimenti, opere enormi o curiose. Le 10 cose che non vi possono sfuggire da una visita ad Artissima

Bertile Bak, The Gallery Apart
Bertile Bak, The Gallery Apart

William Kentridge, Galleria Rumma
Dopo la classica preview del giovedì, oggi – venerdì 4 novembre – Artissima apre al pubblico: e ognuno è in grado di farsi la sua idea di trend, di valori che si spostano o si confermano, gruppi, movimenti, particolari tecniche o singoli artisti che paiono vivere un momento di fulgore, o al contrario paiono in declino. Ma ci sono però alcune opere, o installazioni, che colpiscono tutti i visitatori, a prescindere dall’approccio individuale: vuoi per dimensioni, vuoi per dinamiche spaziali, vuoi per scelte allestitive, vuoi per novità, o anche per coraggio di chi le presenta in fiera. C’è il dipinto di grandissime dimensioni dell’artista ormai storicizzato, l’opera che non ti aspetti perché avulsa dagli standard di quell’artista, il lavoro enorme che pende fin dal soffitto del padiglione, l’installazione che ti aspetteresti in un grande museo più che alle pareti di uno stand fieristico. Noi ne abbiamo selezionate 10, eccole qui sotto: diteci se anche a voi fanno dire “wow”…

www.artissima.it

Rabiq Mroué, Proyectos Monclova
Rabiq Mroué, Proyectos Monclova
Bertile Bak, The Gallery Apart
Bertile Bak, The Gallery Apart
William Kentridge, Galleria Rumma
William Kentridge, Galleria Rumma
Jim Lambie, Franco Noero
Jim Lambie, Franco Noero
Evgeny Antufiev, Z2O Sara Zanin
Evgeny Antufiev, Z2O Sara Zanin
Ann Iren Buan, Apalazzo
Ann Iren Buan, Apalazzo
Piero Dorazio, Galleria Tega
Piero Dorazio, Galleria Tega
Hans Op De Beck, Galleria Continua
Hans Op De Beck, Galleria Continua
Francesco Simeti, Francesca Minini
Francesco Simeti, Francesca Minini

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.