Gabi Ngcobo nominata curatrice della decima Biennale di Berlino, nel 2018. Farà meglio di Enwezor a Venezia?

La critica sudafricana è co-curatrice della Biennale di San Paolo, tuttora in corso in Brasile. Basata a Johannesburg, ha collaborato con la Biennale di Berlino già nel 2008 e 2014

Gabi Ngcobo (foto Masimba Sasa)
Gabi Ngcobo (foto Masimba Sasa)

Che il sistema dell’arte contemporanea che si sta strutturando in Africa sia una delle emergenze più evidenti in una scena globale che cerca sempre nuove linfe da aree un tempo marginali ma oggi ricche di stimoli e di capacità di analisi, non è certo una novità. Noi stessi di Artribune a questo dedicavamo un ampio reportage sul recente Artribune Magazine numero 30. Ora giunge una notizia che conferma – qualora ce ne fosse bisogno – questo trend: perché dopo il nigeriano Okwui Enwezor, scelto per dirigere la Biennale Arte di Venezia 2015, un’altra rassegna di grande prestigio internazionale si affida alla guida di un critico proveniente dal Continente Nero: la sudafricana Gabi Ngcobo è stata infatti nominata curatrice della decima Biennale di Berlino, nel 2018.

FONDATRICE DELLA PIATTAFORMA CENTER FOR HISTORICAL REENACTMENTS
Ngcobo è nata a Durban ma cresciuta professionalmente a Johannesburg, dove a partire dai primi anni 2000 è stata impegnata in progetti artistici, curatoriali e didattici nazionali e internazionali; è membro fondatore della piattaforma Center for Historical Reenactments. Vanta già esperienze legate alla Biennale di Berlino, visto che per la quinta edizione del 2008 partecipò al secondo Young Curators Workshop Eyes Wide Open, e nel 2014 – ottava edizione – il Center for Historical Reenactments presentò il progetto Our Own Graves 101. Recentemente Ngcobo ha co-curato la 32ma Biennale di San Paolo, tuttora in corso presso il Ciccillo Matarazzo Pavilion a San Paolo, in Brasile, e la mostra A Labour of Love, al Weltkulturen Museum di Francoforte. Nel 2007 ha co-curato la Biennale Cape07, a Città del Capo, in Sud Africa. La grande attesa per la biennale veneziana targata Enwezor alla fine non lasciò tutti unanimemente soddisfatti: Ngcobo farà meglio a Berlino?

www.berlinbiennale.de

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.