Italiani in trasferta. Da Olimpia Zagnoli a Lorenzo Mattotti. Copertine di libri d’autore a New York

Sono finite nelle librerie di tutto il mondo le copertine di libri firmate da sei grandi illustratori italiani. Raccolte in un volume da Corraini sono ora in mostra nella Grande Mela

Disegnatori italiani in mostra a New York - foto Francesca Magnani
Disegnatori italiani in mostra a New York - foto Francesca Magnani

Il detto “l’abito non fa il monaco” in inglese suona come “you can’t judge a book by its cover”, ma qui le copertine vanno giudicate eccome: e per di più sono bellissime! Fino al 26 ottobre nella sede di New York dell’Istituto Italiano di Cultura sono esposte le copertine di libri disegnate da sei illustratori italiani: Franco Matticchio, Lorenzo Mattotti (qui la mostra che a Bologna ha raccontato la sua attività di fumettista), Emiliano Ponzi, Guido Scarabottolo, Gianluigi Toccafondo e Olimpia Zagnoli (di cui vi abbiamo raccontato l’ultima mostra italiana). Raccolte dalla casa editrice Corraini nel volume Cover Revolution!, curato da Melania Gazzotti, sono uscite in libreria con editori come Einaudi, Fandango, Feltrinelli, Garzanti, Giunti, Guanda e Mondadori. Chiusa la parentesi newyorchese, la mostra si sposta al Laboratorio Formentini di Milano dal 9 al 25 novembre, e all’Istituto Italiano di Cultura di Dublino dal 19 novembre al 29 gennaio 2017.

L’OMAGGIO A MUNARI
La mostra si dipana in due sale della prestigiosa istituzione newyorkese ed è stata curata dalla stessa Gazzotti, con grafiche di Francesco Izzo. Quello che ci ha colpito è vedere nella didascalia le copertine vere e proprie, che ricordavamo dagli scaffali delle librerie, accanto all’opera spesso disegnata a mano e la texture della carta e del colore. Un bello sguardo dentro il procedimento che porta al prodotto completo e all’esperienza del lettore. L’unica (piccola) pecca? Citare Bruno Munari in inglese senza mettere a lato l’originale. Siamo all’Istituto Italiano di Cultura perbacco! A noi è mancato ritrovare le parole del grande artista nella nostra lingua.

– Francesca Magnani

Fino al 26 ottobre 2016
Cover Revolution!
Istituto Italiano di Cultura di New York
New York, 686 Park Avenue
www.iicnewyork.esteri.it

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesca Magnani
Francesca Magnani scrive e fotografa a New York dal 1997. Dopo una laurea in Latino a Bologna e un corso di perfezionamento in Antropologia a Padova, è arrivata alla CUNY con una borsa Fulbright in Letteratura Comparata. Nella Big Apple ha passato svariate stagioni a stampare e lavorare nelle darkroom dell’ICP e al Print Space. Tra NYU e The New School, in quasi vent’anni ha insegnato italiano a mezza Downtown. Le sue storie e fotografie sono uscite su D Repubblica, Diario, MarieClaire, F, Natural Style, TimeOut NY, IL, Vogue, Flair, Yoga Journal, Here is New York. A Democracy of Pictures, E.L. Doctorow, All the Time in the World, Taschen - Trespass: A History of Uncommissioned Urban Art.

LEAVE A REPLY