Festa del Cinema di Roma. Premiato Tom Hanks che attacca Donald Trump

Il due volte premio Oscar è la prima grande star che partecipa agli incontri pubblici della rassegna romana. Nel dialogo con i fan una battuta contro il tycoon in lizza per la Casa Bianca

Tom Hanks alla Festa del Cinema di Roma - foto di Lucrezia Loiotile
Tom Hanks alla Festa del Cinema di Roma - foto di Lucilla Loiotile

La Festa del Cinema di Roma 2016 entra nel vivo con il passaggio pomeridiano sul red carpet di Tom Hanks, che inaugura il ciclo di Incontri Ravvicinati, conversazioni che vedono protagonisti non solo attori e registi, ma personaggi della musica, della letteratura e dell’arte, chiamati a raccontare il loro rapporto speciale con il cinema. Bagno di folla per l’attore, insignito di un Premio alla Carriera consegnato da Claudia Cardinale, mentre alle sue spalle scorrevano le scene più significative dei suoi tre decenni di attività; ma a dispetto della fama di buono che gli ha cucito addosso Hollywood, non risparmia un attacco piuttosto vibrante a Donald Trump, dicendo la sua in merito alle imminenti Presidenziali USA: “il vero problema è quando non si fa nulla per trasformare l’ignoranza in conoscenza e dunque consapevolezza” ha dichiarato, alludendo ai toni populisti usati dal tycoon nella sfida a Hillary Clinton.

TUTTI I FILM DI HANKS GRATIS AL CINE
La liaison tra Roma e Hanks, in Italia per promuovere Inferno, ultimo capitolo della saga ispirata ai romanzi di Dan Brown da oggi nelle sale, prosegue. Al due volte premio Oscar (per Forrest Gump e Philadelphia), la rassegna romana dedica anche una retrospettiva di sedici titoli, di cui due da lui stesso diretti: Music Graffiti (1996), che ha aperto la rassegna al Teatro Studio Gianni Borgna e L’amore all’improvviso – Larry Crowne (2011). Completano la serie i vari Apollo 13, Salvate il soldato Ryan, Cast Away, Prova a prendermi, The Terminal: solo alcuni dei titoli che ripercorrono la straordinaria carriera di uno degli attori più versatili e brillanti di Hollywood. Tutte le proiezioni sono a ingresso libero, nello spirito di una manifestazione pensata per il pubblico e per la città oltre che per gli addetti ai lavori.

Mariagrazia Pontorno

www.romacinemafest.it/

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI