Ouverture: aprono le gallerie di Torino. Una nuova rete di gallerie e nuovi spazi per Paludetto e Neochrome

Tante novità durante l’opening collettivo a Torino: la piattaforma dedicata agli spazi giovani e sperimentali e due cambi di sede: Davide Paludetto e Neochrome

Ouverture 2016, Torino, Neochrome
Ouverture 2016, Torino, Neochrome

La sera del 29 settembre, in occasione di Ouverture, il tradizionale opening collettivo di quella dozzina di gallerie torinesi (tra cui Norma Mangione, Alberto Peola, Franco Noero, Giorgio Persano, Guido Costa, Riccardo Costantini) associate in TAG – Torino Art Galleries, ha fatto il suo debutto in città una nuova rete di gallerie, anzi “una rete parallela”, per dirla con le parole di uno dei suoi promotori, Andrea Rodi della Burning Giraffe Art Gallery. Si tratta di COLLA, una nuova piattaforma progettuale in progress che riunisce, in fase di lancio, cinque gallerie dislocate in varie zone della città (dalla centrale Vanchiglia alla più periferica San Donato) – quelle dei tre fondatori BU.G Art Gallery, Fusion Art Gallery e Galleria Moitre, insieme a Metroquadro e a Privateview Gallery. Alle quali se ne aggiungeranno altre, anche spazi no profit, per arrivare a una decina di soggetti coinvolti: “questa inaugurazione congiunta è stata solo il primo passo” ha continuato Rodi “ma l’obiettivo è quello di trasformare COLLA, entro febbraio, in un’associazione culturale formata da gallerie giovani e dall’attitudine sperimentale per creare progetti comuni da esportare in periferia”. Un tentativo di fare massa critica e avere voce in capitolo per dare un contributo al dibattito culturale cittadino.

Ouverture 2016, Torino, DavidePaludetto Arte Contemporanea (2) (480x360)
Ouverture 2016, Torino, Davide Paludetto Arte Contemporanea

NUOVI SPAZI PER DAVIDE PALUDETTO E NEOCHROME
Il nostro giro è proseguito in zona Vanchiglia, dove si è trasferita la nuova e più ampia sede della galleria di Davide Paludetto. Tripla personale di Aron Demetz, Paolo Grassino, Nicus Lucà per la mostra inaugurale, mentre per il 5 novembre, in occasione della Notte delle Arti Contemporanee, è previsto il debutto di una Project Room, ricavata in altre due stanze di questo stesso spazio, con una serrata programmazione a cadenza mensile dedicata ad artisti emergenti: la scultrice Noemi Priolo, palermitana di stanza a Londra, è il primo nome della lista. Spostandoci in zona Quadrilatero romano ci siamo imbattuti in un altro cambio sede: quello di Neochrome, il terzo in tre anni che, dopo via Bellezia e la breve parentesi presso Palazzo Saluzzo Paesana (dove tornerà a novembre in occasione di DAMA di cui è co-organizzatrice insieme a Giorgio Galotti), sembra aver trovato una collocazione definitiva nel maestoso e tardorinascimentale Palazzo Scaglia di Verrua, inaugurato dalle grandi tele astratte del londinese Jon Pilkington. Ecco alcuni scatti della serata…

Claudia Giraud

29 settembre – 20 novembre 2016
Demetz, Grasino, Lucà
Galleria Davide Paludetto
Torino, via degli Artisti 10
www.davidepaludetto.com
– –
29 settembre – 29 ottobre 2016
Jon Pilkington
Neochrome
Torino, via Stampatori 4
www.neochromegallery.com

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).