Nove bandi per l’assunzione di 500 funzionari al Ministero della Cultura. Dopo 9 anni tornano i concorsi pubblici per i professionisti dei beni culturali

“Dopo nove anni il MiBACT torna a assumere con un concorso dedicato ai professionisti dei beni culturali che immetterà 500 nuovi funzionari nei ranghi dell’amministrazione”. Sono parole del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini che sottolineano il cambiamento di questo Governo che, dopo anni di tagli e sacrifici, ha […]

Dario Franceschini
Dario Franceschini

Dopo nove anni il MiBACT torna a assumere con un concorso dedicato ai professionisti dei beni culturali che immetterà 500 nuovi funzionari nei ranghi dell’amministrazione”. Sono parole del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini che sottolineano il cambiamento di questo Governo che, dopo anni di tagli e sacrifici, ha aumentato del 36% il bilancio della cultura e ora, alle nuove risorse economiche, aggiunge quelle umane, necessarie alla migliore tutela e valorizzazione del patrimonio. Quali sono i profili professionali richiesti? Antropologo (5 posti), archeologo (90 posti), architetto (130 posti), archivista (95 posti), bibliotecario (25 posti), demoantropologo (5 posti), promozione e comunicazione (30 posti), restauratore (80 posti) e storico dell’arte (40 posti). La gestione dell’intera procedura di candidatura alla prova preselettiva è stata affidata, con apposita delega da parte del Ministero della Cultura, alla Commissione Interministeriale per l’attuazione del Progetto Ripam per la Riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni che utilizza un sistema di iscrizione on-line per i concorsi e i corsi-concorso. Pertanto, la domanda di partecipazione per ciascuno dei nove bandi, per l’assunzione di personale non dirigenziale a tempo indeterminato con posizione economica F1 presso il Ministero, andrà presentata – tramite questo sistema telematico step-one che sarà attivato a partire dalle ore 23.59 del 31 maggio 2016 – entro il 30 giugno.

http://ripam.formez.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.