Lo Strillone: Dario Franceschini su Libero vuole un solo ministero per cultura e turismo. E poi il Santo Graal spunta in Spagna, presentato il Padiglione Italia di Cino Zucchi, a Modena la casa-museo in memoria di Pavarotti…

Le deleghe di cultura e turismo accorpate in unico ministero: ci voleva Dario Franceschini su Libero per capire che l’indotto del comparto può essere motore per far ripartire il Paese. Meglio tardi che mai… Il Padiglione Italia di Cino Zucchi alla Biennale di Architettura presentato su Il Giornale e Corriere della Sera; le cronache dal […]

Quotidiani
Quotidiani

Le deleghe di cultura e turismo accorpate in unico ministero: ci voleva Dario Franceschini su Libero per capire che l’indotto del comparto può essere motore per far ripartire il Paese. Meglio tardi che mai…

Il Padiglione Italia di Cino Zucchi alla Biennale di Architettura presentato su Il Giornale e Corriere della Sera; le cronache dal Salone del Restauro di Ferrara su il manifesto. Avvertite Indiana Jones: il Santo Graal, quello vero, è conservato nella Basilica di Sant’Isidro a Leòn! E se lo dice Avvenire
Giù le mani dal consumismo! Il filosofo Emanuele Coccia scagiona nel suo ultimo saggio la società dei consumi dall’accusa di aver mandato il mondo occidentale sull’orlo del baratro morale: la sua tesi, con accenni alla Pop Art da Warhol a Koons, è ampiamente discussa su L’Unità.

Nicoletta Mantovani vuole aprire a Modena la casa-museo intitolata a Pavarotti, il progetto su Quotidiano Nazionale; una mostra a Roma e su La Stampa per ricordare i vent’anni dalla morte di Arturo Benedetti Michelangeli.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.