New York Updates: dal Trentino al Queens. Luca Coser alla seconda personale newyorkese, ecco le immagini del progetto alla BCS Gallery

Dipinti su carta, collages e tecniche miste su copertine di libri, più un dipinto a olio su carta di grande formato. Lavori recenti, tra i quali diversi inediti realizzati durante la permanenza nella residenza d’artista Arpny di Long Island City. Sono questi i protagonisti della seconda mostra personale di Luca Coser a New York, intitolata […]

Dipinti su carta, collages e tecniche miste su copertine di libri, più un dipinto a olio su carta di grande formato. Lavori recenti, tra i quali diversi inediti realizzati durante la permanenza nella residenza d’artista Arpny di Long Island City. Sono questi i protagonisti della seconda mostra personale di Luca Coser a New York, intitolata History of White e curata da Nicola Davide Angerame, penna – fra l’altro – di Artribune e membro del comitato selettivo di Arpny.
Il progetto dell’artista trentino, nella location della BCS Gallery, a Long Island, si concentra sull’influenza della città visibile nei collages, “che accolgono ‘brani’ materici e riferimenti visivi appartenenti alla città, in opere che usano tessuti o carte ‘trovate’ tra Manhattan e Brooklyn, più alcune immagini provenienti da Strand, la celebre libreria in Union Square”. Inaugurata nei giorni della Frieze week, la mostra resta aperta fino al 24 maggio: nella gallery, immagini delle opere e degli allestimenti…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.