La madrina dell’editoria d’arte. Marilena Ferrari è morta a Bologna nel giorno di Natale: aveva unito in matrimonio FMR e Utet

“Se non la compro io, è destinata a chiudere”. Con queste parole Marilena Ferrari aveva accompagnato in novembre la notizia della sua ultima avventura, la confluenza di un altro marchio storico come Utet nella galassia FMR-Art’è. E quindi un nuovo passo dell’imprenditrice cremonese nella sua difficile – per non dire disperata – missione: quella di […]

Marilena Ferrari

Se non la compro io, è destinata a chiudere”. Con queste parole Marilena Ferrari aveva accompagnato in novembre la notizia della sua ultima avventura, la confluenza di un altro marchio storico come Utet nella galassia FMR-Art’è. E quindi un nuovo passo dell’imprenditrice cremonese nella sua difficile – per non dire disperata – missione: quella di salvare in termini economici un settore difficile e dal futuro tutto da riscrivere come quello della “tradizionale” editoria d’arte e di pregio.
Ma purtroppo il destino l’ha condannata a non poter governare la delicata operazione: nata a Soncino, in provincia di Cremona, nel 1952, Marilena Ferrari si è infatti spenta il giorno di Natale, nella sua casa di Bologna, dopo una lunga malattia. Di editoria si era occupata da sempre: ma aveva concentrato i suoi interessi sull’arte dal 1992, con la fondazione di ART’È, azienda leader nell’ideazione, realizzazione e commercializzazione di servizi e prodotti artistico-culturali. E poi – con una curiosa e un po’ macabra scansione decennale – aveva messo a segno il grande colpo nel 2002, con l’acquisizione della prestigiosa casa editrice FMR-Franco Maria Ricci, da cui era nato il gruppo FMR-Art’è.
Nel 2007 aveva poi creato la Fondazione Marilena Ferrari, impegnata in particolar modo a sostenere, salvaguardare e diffondere l’arte del libro e il patrimonio artistico e culturale italiano ed europeo. La cerimonia funebre, officiata dal Vescovo Ausiliare Emerito di Bologna Monsignor Ernesto Vecchi, si terrà a Bologna venerdì 28 dicembre alle 10, nella Chiesa di Santa Caterina di Strada Maggiore in Strada Maggiore 76.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.