Lo Strillone: La madre dei Caravaggio è sempre incinta di Tomaso Montanari sul Corriere della Sera. E poi tagli alla cultura, Renzi Indiana Jones, La storia del mondo in 100 oggetti…

Poteva andarci peggio! Su Quotidiano Nazionale inchiesta di carattere europeo sui tagli alla cultura: se il comparto, in Italia, perderà 50 milioni di euro non va meglio altrove. Contrazioni ovunque, dalla nobile Olanda fino, naturalmente, alla Grecia. Disastro in Portogallo: qui il ministero alla cultura viene addirittura soppresso. Per mancanza di soldi. I conti in […]

Quotidiani
Quotidiani

Poteva andarci peggio! Su Quotidiano Nazionale inchiesta di carattere europeo sui tagli alla cultura: se il comparto, in Italia, perderà 50 milioni di euro non va meglio altrove. Contrazioni ovunque, dalla nobile Olanda fino, naturalmente, alla Grecia. Disastro in Portogallo: qui il ministero alla cultura viene addirittura soppresso. Per mancanza di soldi. I conti in tasca a Renzi su Libero: restauri promessi e mai realizzati, le paranoie da Indiana Jones sulla Battaglia di Anghiari e il cadavere della Gioconda… il rottamatore ha rottamato la cultura?

Richiamo in prima su L’Unità per le riflessioni di Barilli attorno al Degas di Torino; Le Corbusier al Maxxi e Terragni a Foligno a braccetto su Avvenire. Una breve su La Stampa per l’Associazione Mecenate 90 presieduta da Alain Elkann: si proceda con un progetto serio per la nascita della Fondazione Grande Brera.

Neil McGregor propone per Adelphi La storia del mondo in 100 oggetti , naturalmente conservati nel “suo” British Museum. Una selezione su cui Il Giornale ha qualcosa da ridire. La madre dei Caravaggio è sempre incinta per Tomaso Montanari (Skira): il suo pamphlet contro i sensazionalismi nell’arte e le attribuzioni avventurose esce in libreria in questi giorni, Gian Antonio Stella lo anticipa oggi sul Corriere della Sera.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.