Io finanzio, io decido. Ed Eli Broad “consiglia” il licenziamento di Paul Schimmel, storico capo curatore del MOCA di Los Angeles

A un paio d’anni dal rumoroso arrivo alla direzione di Jeffrey Deitch, continua – ma stavolta in “negativo” – la ridefinizione del livello dirigenziale del MOCA di Los Angeles. Dopo 22 anni, infatti, Paul Schimmel lascia il museo per la carriera di curatore indipendente. In realtà, è stato il consiglio d’amministrazione a votare il suo […]

Paul Schimmel

A un paio d’anni dal rumoroso arrivo alla direzione di Jeffrey Deitch, continua – ma stavolta in “negativo” – la ridefinizione del livello dirigenziale del MOCA di Los Angeles. Dopo 22 anni, infatti, Paul Schimmel lascia il museo per la carriera di curatore indipendente. In realtà, è stato il consiglio d’amministrazione a votare il suo licenziamento, e pare che sotto ci sia il “consiglio” in tal senso di Eli Broad, miliardario collezionista nonché uno dei principali finanziatori del MOCA.
Paul è un grande esperto di arte moderna e contemporanea. Ha contribuito a fare di Los Angeles un importante punto di riferimento per l’arte contemporanea a livello mondiale”, ha dichiarato lo stesso Deitch. Schimmel, che ha sempre considerato Mike Kelley uno dei principali protagonisti di questo cambiamento,  risponde: “Lavorare per il Moca per oltre 20 anni mi ha dato l’opportunità di entrare in contatto con artisti straordinari. Sono onorato dello spazio a me intitolato presso il Geffen Contemporary”. A Schimmel è stata infatti dedicata un’ala del Geffen Contemporary/MOCA, l’ex magazzino di Little Tokyo riprogettato ed adibito a spazio espositivo negli anni ‘80 da Frank O. Gehry.
Tra le mostre curate da Schimmel, sono da ricordare Helter Skelter: LA Art in the 1990s, Under the Big Black Sun: California Art, 1974–1981, WACK! Art and the Feminist Revolution, Ends of the Earth: Land Art to 1974, Sigmar Polke Photoworks: When Pictures Vanish, Willem de Kooning: Tracing the Figure. Il curatore continuerà a lavorare con il suo team a Destroy the Picture: Painting the Void, 1949–1962, la prossima mostra del MOCA – in programma fra il 29 Settembre 2012 e il 7 Gennaio 2013 – sul tema astrazione e distruzione.

– Marco Annunziata

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Marco Annunziata
Marco Annunziata, nato e cresciuto a Firenze, vive e lavora tra Italia, California e Cina. E' laureato in Architettura con una specializzazione in comunicazione visiva. Le sue foto e i suoi articoli su arte, moda e lifestyle sono stati pubblicati da Vogue Italia, Time Out Beijing, Posi+tive Magazine, Rolling Stone Indonesia, Dossier Journal, GQ, Elitism, YHBHS, e altri.

2 COMMENTS

  1. Appreciating the commitment you put into your website and in depth information
    you present. It’s good to come across a blog every once in a while that isn’t the
    same out of date rehashed material. Fantastic read!
    I’ve bookmarked your site and I’m adding your RSS feeds to my Google account.

    Feel free to visit my blog :: commercial vehicle insurance (http://www.rus-shake.ru/original/contemporaries/Dyer/My_Mind_to_me_a_Kingdom_Is)

Comments are closed.