Obbiettivi puntati su Mosca: c’è la quarta edizione della Biennale, c’è una certa riscossa dell’Italia creativa. E ci sono le foto di Artribune…

Biennale che vai, Italia che trovi. Non sempre, anzi negli ultimi anni non sono mancate importanti rassegne desolatamente chiuse ai creativi tricolori. Eppure recentemente qualche segnale positivo arriva, ultimo dalla BJCEM di Salonicco, di cui parlavamo oggi pomeriggio, con un team curatoriale ricco di connazionali. Buone notizie anche dalla Biennale di Mosca, che fino al […]

Biennale che vai, Italia che trovi. Non sempre, anzi negli ultimi anni non sono mancate importanti rassegne desolatamente chiuse ai creativi tricolori. Eppure recentemente qualche segnale positivo arriva, ultimo dalla BJCEM di Salonicco, di cui parlavamo oggi pomeriggio, con un team curatoriale ricco di connazionali.
Buone notizie anche dalla Biennale di Mosca, che fino al 30 ottobre celebra la sua quarta edizione, con il main project diviso fra il Design Center Artplay e la Fondazione TsUM, entrambe nel pieno centro di Mosca a pochi isolati dal Cremlino. Di primissimo piano il panorama degli artisti presenti, nomi come Kader Attia, Olafur Eliasson, Elmgreen & Dragset, Shilpa Gupta, Susan Hiller, Rebecca Horn, Isaac Julien, Armin Linke, Neo Rauch, Guido Van der Werve. Ottanta artisti internazionali provenienti da 33 differenti paesi, con l’Italia ben rappresentata nelle diverse sezioni, con artisti che vanno da Andrea Galvani a Paolo Grassino, a Pietro Ruffo.
E con un progetto speciale promosso dall’Istituto Italiano di Cultura nell’ambito dell’anno Italia-Russia, la mostra Italian Zero & Avantgarde in Italy, con protagonisti come Lucio Fontana, Enrico Castellani, Gianni Colombo, Dadamaino, Francesco Lo Savio, Piero Manzoni,  Bruno Munari. Non poteva mancare la fotogallery di Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.