Parentesi triste. Inaspettatamente mancato, a Roma, l’artista Antonello Bulgini

Ultimamente si divideva fra Roma, dove viveva e lavorava, e Berlino, dove stava la sua galleria di riferimento, la Poll. Ma in verità le sue origini erano diverse, essendo nato nel 1960 a Taranto, così come il fratello Alessandro, artista come lui. Ed è a Roma che Antonello Bulgini è morto improvvisamente, cogliendo di sorpresa […]

Antonello Bulgini, a destra, con il fratello Alessandro

Ultimamente si divideva fra Roma, dove viveva e lavorava, e Berlino, dove stava la sua galleria di riferimento, la Poll. Ma in verità le sue origini erano diverse, essendo nato nel 1960 a Taranto, così come il fratello Alessandro, artista come lui. Ed è a Roma che Antonello Bulgini è morto improvvisamente, cogliendo di sorpresa e gettando nello sconforto i tanti amici e colleghi del mondo dell’arte e non solo.
E proprio fra Roma e la Germania si erano prevalentemente divisi anche i successi artistici di Bulgini: nel 2001 a Monaco di Baviera aveva vinto il Premio Nör/Stifenover/Lutz, fra il 2004 e il 2006 aveva tenuto importanti personali alla Galleria Hermeyer, sempre a Monaco, ed alla stessa Galleria Poll di Berlino; a Roma aveva esposto nel 2008 alla Galleria Hybrida contemporanea e aveva proposto un progetto nello spazio non profit CondottoC.
I funerali si svolgeranno oggi – venerdì 24 giugno – alle 15 a Sant’Andrea della Valle a Roma.

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.