vide

“Attraverso il teatro si sono dette le cose più alte del destino dell’uomo, si sono fatte le ipotesi più alte. Si è parlato della bellezza dell’essere uomo come dell’orrore anche di essere uomo. Tutte queste cose noi dobbiamo raccontarle e siamo noi attori. Voi giovani, noi vecchi che dobbiamo ancora e fino all’ultimo raccontarle alla gente perché la gente non si dimentichi di questa cosa meravigliosa che è l’uomo, quindi se noi non siamo pronti umanamente a fare del teatro, faremo del teatro che non ha niente a che vedere con l’umano. Sarà in fondo un teatro del disumano”. Queste sono alcune delle battute iniziali del documentario Essere Giorgio Strehler diretto da Simona Risi, un film che celebra il centenario della nascita di un grande artista.

UN RACCONTO INTIMO DI GIORGIO STREHLER

Essere Giorgio Strehler è un racconto su e con Giorgio Strehler. Un racconto costruito da interviste inedite o raramente ascoltate dello stesso regista, intervallate ad altre voci che raccontano il suo lavoro e la sua arte. La scelta registica più evidente e interessante, oltre che fare essere Giorgio Strehler protagonista in tutto e per tutto, è quella di non inquadrare questi intervistati in modo classico, ma di ambientarli in luoghi precisi o di accompagnarli da materiali teatrali d’archivio. È comunque l’io narrante di Strehler a fornire un taglio poetico e personale all’intero film, facendo scoprire in primis tutte le suggestioni e le emozioni – come la sua Trieste, il mare, i colori dell’alba e del tramonto – che hanno portato questo rivoluzionario della nostra cultura a costruire più di una grande pagina di teatro italiano e mondiale.

Essere Giorgio Strehler, scritto da Matteo Moneta e Gabriele Raimondi, è prodotto da Didi Gnocchi per 3D Produzioni in collaborazione con Il Piccolo Teatro di Milano, in collaborazione con Sky Arte, in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Teatrale Carlo Schmidl di Trieste. Il documentario sarà in onda su Sky Arte (canali 400 e 120) il 13 novembre alle 21.15, disponibile anche on demand e in streaming su NOW, dopo essere stato presentato alla Festa del cinema di Roma.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.