Ci sono persone che pare non vogliano crescere mai, e bambini che nonostante la loro età sembrano giù adulti. Parte da questi presupposti Flipped, il recente cortometraggio animato firmato dalle registe Hend Esmat e Lamiaa Diab (meglio note con il nome di Hend & Lamiaa).
Riflettendo su una inesorabile verità – e cioè che prima o poi tutti saremo chiamati a prenderci cura dei nostri genitori durante la vecchiaia –, le due giovani autrici hanno immaginato un mondo nel quale i ruoli di grandi e bambini sono invertiti.

PER SEMPRE BAMBINI

Protagonisti della breve pellicola, realizzata in uno stile volutamente infantile, sono infatti una serie di signori e signore di mezza età: uomini calvi che piangono dentro al passeggino, e donne che scoppiano bolle di sapone in attesa al semaforo. A fargli compagnia, con pazienza e coraggio, sono il loro bambini, costretti a placare capricci e bisogni di questi adult babies. Una narrazione divertente, premiata nel 2019 come miglior film di animazione all’Overcome Film Festival di Anaheim, negli Stati Uniti.

Alex Urso

Dati correlati
Generecinema
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore. Diplomato in Pittura (Accademia di Belle Arti di Brera). Laureato in Lettere Moderne (Università di Macerata, Università di Bologna). Corsi di perfezionamento in Arts and Heritage Management (Università Bocconi) e Arts and Culture Strategy (Università della Pennsylvania). Tra le istituzioni con cui ha collaborato in questi anni: Zacheta - National Gallery of Art di Varsavia, Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, Padiglione Polacco - 16. Mostra Internazionale di Architettura Biennale di Venezia, Fondazione Benetton (catalogo “Imagus Mundi”), Adam Mickiewicz Institute. Nel 2017 è stato curatore della “Biennale de La Biche”. Dal 2014 scrive di arte per Artribune. Sempre per Artribune cura “Fantagraphic”, la rubrica di fumetti del sito. Suoi articoli e testi critici sono apparsi su cataloghi e testate di settore nazionali e internazionali.