Alla Triennale di Milano, fino al 12 settembre 2021, c’è la mostra Vico Magistretti. Architetto milanese. La retrospettiva, realizzata in collaborazione con Fondazione Vico Magistretti e curata da Gabriele Neri, ripercorre l’intero percorso progettuale di Vico Magistretti (Milano 1920 – Milano 2006) che proprio al Palazzo dell’Arte ebbe inizio nel secondo dopoguerra.

In occasione della mostra è stato realizzato uno shortdoc in cui Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, e Gabriele Neri raccontano la Torre al Parco di Magistretti. Ambientato all’ultimo piano dell’edificio milanese, il dialogo è l’occasione per ricordare il talento di questo grande architetto italiano, condividere memorie e aneddoti personali a lui legati.

Secondo Boeri: “[Magistretti] ha fatto le case popolari, ha fatto le ville di lusso, ha fatto i grattacieli, ha fatto le case basse, ha fatto i capannoni per ATM. Lui riusciva in un attimo a rispondere alle questioni della vita, alle domande sociali di milioni di persone con un tocco di innovazione: ricchissimo di applicazioni ma in modo apparentemente facile”.

Dati correlati
AutoreVico Magistretti
CuratoreStefano Boeri
Generearchitettura
Spazi espositiviFONDAZIONE VICO MAGISTRETTI, TRIENNALE - PALAZZO DELL'ARTE
Indirizzo
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Roberta Pisa
Vive a Roma dove si è laureata in Scienze politiche e Relazioni internazionali. Da sempre si occupa di cultura e comunicazione digitale. Dal 2015 è pubblicista e per Artribune segue le attività social.