Lotte Reiniger (1899 – 1981) è una figura centrale nella storia del cinema animato. Famosa per la maestria nell’utilizzo della tecnica delle silhouette ritagliate, ha firmato alcuni capolavori assoluti del genere, tra cui Achmed, il principe fantastico (1926), Papageno (1935) e Il principe ranocchio (1958). Questo breve documentario d’epoca, diretto da John Isaacs, mostra l’artista nel suo studio, alle prese con la produzione dei film, illustrando la sua tecnica passo per passo: dal disegno dei personaggi e dello storyboard fino al prodotto finale, girato con l’ausilio di un tavolo luminoso. Nella seconda parte c’è anche un accenno all’uso del colore, soprattutto nelle scenografie, ottenuto tramite il sapiente uso di fogli trasparenti ritagliati e sovrapposti.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.