Anche il Museo Egizio apre virtualmente le porte al pubblico in questo periodo di chiusura forzata causato dall’emergenza sanitaria del Coronavirus. Il progetto si chiama “le passeggiate del Direttore” e vede protagonista Christian Greco, studioso di egittologia alla guida del museo torinese dal 2014. Si tratta del trasloco online, sul canale YouTube dell’istituzione, di un appuntamento molto amato dal pubblico, che avviene mensilmente e a cui partecipa un gruppo di 30 persone. Su prenotazione è infatti possibile visitare la collezione guidati dal direttore, che ogni volta sceglie a sorpresa un differente approfondimento tematico.
Con due puntate settimanali di circa 8 minuti, messe a disposizione sul canale ogni giovedì e sabato, nel corso dei prossimi mesi di marzo e aprile si andrà così a comporre una narrazione completa delle sale del museo.“Da sempre ritengo che il Museo Egizio debba essere un patrimonio condiviso e appartenente a tutti”, ha commentato Greco, “e in questo momento, in cui siamo chiusi al pubblico e costretti a rimanere nelle nostre case, è per noi doveroso renderci comunque accessibili e metterci a disposizione della comunità. Questo è lo spirito e l’obiettivo di questa operazione: un regalo, a chiunque ne abbia voglia, per conoscere insieme a me la nostra collezione, capire la storia dei reperti che qui sono arrivati e che da quasi 200 anni il Museo conserva”.

Dati correlati
Spazio espositivoMUSEO EGIZIO
IndirizzoVia Dell'accademia Delle Scienze 6 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.