Wuhan: The Long Night è un cortometraggio che mostra la vita nella città di cinese dove è partita l’epidemia di Coronavirus, un’emergenza sanitaria che è poi divenuta di interesse globale e che sta mettendo a dura prova anche il nostro paese. Il filmato, che dura poco più di quattro minuti, racconta di una città fantasma, che appare totalmente disabitata nonostante gli 11 milioni di abitanti. “I membri della mia troupe sono a Wuhan e hanno sentito il bisogno di fare qualcosa di significativo. Volevano documentare quello che sta succedendo”, ha spiegato il regista Lan Bo.
Da quando la città è stata messa in isolamento, nessuna testimonianza video aveva offerto uno sguardo panoramico” ha continuato, “in secondo luogo, penso che queste immagini saranno di grande valore come testimonianza storica e anche per documentari futuri”.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.