Questo edificio ha più di settecento anni. La nostra carta è stata utilizzata per stampare la Costituzione francese e grandi nomi l’hanno scelta: penso a Dalì, Picasso, Chagall”. Così presenta la sua azienda Emmanuel Kerbourc’h, discendente di una famiglia che da secoli produce artigianalmente carta di alta qualità ad Ambert, nella Francia centrale. Il suo bisnonno ha comprato il mulino durante la Seconda Guerra Mondiale e la sua famiglia è sempre rimasta lì, perpetuando la tradizione. La cartiera Richard de Bas è oggi una delle tre aziende di questo tipo rimaste sul suolo francese: “i macchinari di oggi sono in grado di produrre mille tonnellate di carta in un giorno, mentre noi produciamo circa due tonnellate di carta all’anno. Se vuoi la qualità, devi prenderti il tempo di fare le cose come si deve”, spiega Emmanuel.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.