Where is South? è il titolo del progetto inaugurato lo scorso 17 settembre in occasione della Biennale Arte 2019 da Moleskine Foundation in collaborazione con UNHCR. Negli spazi di Palazzo Querini, all’interno della mostra Rothko in Lampedusa, sono esposti alcuni taccuini d’autore realizzati nel contesto dell’iniziativa AtWork, a cui hanno partecipato 25 giovani tra i 18 e i 30 anni di diverse nazionalità e background, molti dei quali condividono lo status di rifugiato o richiedente asilo in Italia.
AtWork è un format itinerante curato da Simon Njami e incentrato sul principio che ogni essere umano è dotato di una forza creativa unica e irripetibile, la cui espressione è un contributo allo sviluppo culturale e umano della comunità che lo circonda. Il tema scelto per questa tappa, Where is South? vuole, secondo le parole del curatore “liberare la nostra mente da tutti quei pregiudizi e ideologie che affollano le nostre teste quando nominiamo i punti cardinali per riconsiderarli per quello che sono: direzioni”.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.