Antonio Aricò nasce nel 1983 a Reggio Calabria, città che si affaccia sul Mar Mediterraneo. Cresciuto in una famiglia creativa e a contatto con il lavoro del nonno falegname, Saverio Zaminga, Aricò sviluppa un approccio particolare e molto personale al mondo del design, unendo tradizione e contemporaneità, artigianato e progettazione industriale.
Racconta la sua storia il documentario Le radici e le ali, che viene presentato in questi giorni a Milano in occasione della Design Week (l’8 aprile e il 12 aprile alle ore 19 presso ArciBellezza). Il film, di cui vi mostriamo un trailer, parte proprio dal rapporto tra Aricò e suo nonno Saverio per poi allargare il campo visivo e di riflessione andando a toccare i temi più attuali del design contemporaneo. Tra famiglia e lavoro, artigianato, design e industria, il documentario accosta voci e scenari apparentemente distanti, intessendo alto e basso, locale e internazionale, passato e presente. Le voci di Alberto Alessi, Stefano Seletti, Saverio Zaminga, Silvia Ariemma, Laura Polinoro, Antonio Aricò, Francesca Appiani, Elena Salmistraro, Fedele Zaminga, Tito Malara e Anna Maria Gullì intrecciano racconti, suggestioni emotive e visioni del presente, tra nuove storie e tradizioni.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.