Valdés è un artista che ci interessa perché è partito da una pittura pop per poi abbandonarla e giungere a dei dipinti che lo ricollegano alla tradizione spagnola, alla tradizione del secolo d’oro spagnolo. Nelle sue opere si ispira spesso ad artisti come Zurbarán, Velázquez, Ribera. La sua cifra stilistica è proprio quella di guardare ai grandi artisti del passato e riproporli secondo una visione nuova molto particolare e originale.” Introduce così la mostra di Manolo Valdés (Valencia, 1942), in corso al Museo Casa Rusca di Locarno fino al prossimo 6 ottobre, il curatore e direttore Rudy Chiappini.
L’esposizione, la prima in Svizzera, riunisce oltre cinquanta tra i lavori più significativi della lunga carriera e dell’universo creativo dell’artista spagnolo. Le suggestive sale e la corte di Casa Rusca sono animate dai dipinti e dalle sculture di eleganti figure di dame, di teste maestose dai lineamenti femminili e di statue equestri di nobildonne e cavalieri. La selezione di opere, realizzate dalla metà degli anni Ottanta fino ai giorni nostri, offre una panoramica sulle diverse tecniche e le multiformi sperimentazioni di questo eclettico e poliedrico artista.
Si parte dalle opere della metà degli anni ’80, quando Valdés si discosta da quello che era stato il movimento dall’Equipo Crónica e continua il discorso riferito ai grandi della storia dell’arte, in particolare ai grandi del Siglo de Oro dell’arte spagnola. Dunque il visitatore potrà ritrovarsi in ritratti equestri di Velázquez, crocifissioni di Rivera, Zurbarán fino arrivare alle opere più recenti ispirate a un altro grande, questa volta dell’arte francese, Matisse”, spiega Alessia Bottaro, collaboratrice scientifica della mostra.

Evento correlato
Nome eventoManolo Valdés
Vernissage13/04/2019 ore 17
Duratadal 13/04/2019 al 06/10/2019
AutoreManolo Valdés
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoPINACOTECA CASA RUSCA
IndirizzoPiazza Sant'antonio - Locarno - Ticino
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.

LEAVE A REPLY