Tony Cragg (Liverpool, 1949) è uno dei più grandi scultori viventi. In questo video, girato dalla web tv della Tate di Londra, l’artista guida lo spettatore attraverso un affascinante tour nel suo studio di Wuppertal, in Germania, dove nel 2008 ha aperto anche lo Skulpturenpark Waldfrieden, un parco di sculture all’aperto che contiene le opere di tanti artisti contemporanei, tra cui naturalmente anche le proprie.
Circondato da numerosi assistenti, che lo aiutano nella realizzazione delle sue opere spesso monumentali, Cragg racconta della propria personale fascinazione per la materia e per le infinite forme che può assumere. Interessato da sempre a sperimentare con diversi materiali e svariate tecniche, l’artista spiega che “le idee non sono poi così importanti per l’arte”, e descrive un processo di scoperta dell’opera che si dispiega solo durante il suo farsi, passo dopo passo.

Dati correlati
AutoreTony Cragg
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.