Nelle grandi tavole a tecnica mista che Giuliano della Casa (Modena, 1942) espone allo spazio Paggeriarte di Sassuolo in occasione di Festivalfilosofia 2017 (visitabile fino al 29 ottobre), le parole e le cose si rincorrono come cifre di un alfabeto infinito con il quale ognuno può orchestrare il proprio racconto polifonico. Sebbene sia difficile etichettare Della Casa come appartenente a un determinato movimento o particolare corrente artistica, egli si distingue per l’uso magistrale dell’acquarello. Pur non rifiutando le forme, resta fedele a oggetti immaginari, il suo linguaggio è fatto di segni simbolici da cui nascono immagini di un’assoluta semplicità, forme fluttuanti e surreali. In questo video, realizzato da Mauro Piccinini per il progetto Hour Interview, vediamo l’artista modenese all’opera nel suo studio.

Evento correlato
Nome eventoGiuliano della Casa
Vernissage15/10/2017 ore 19,30
Duratadal 15/10/2017 al 29/10/2017
AutoreGiuliano Della Casa
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoPAGGERIARTE
IndirizzoPiazzale Della Rosa - Sassuolo - Emilia-Romagna
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.