La Galleria Massimodeluca di Mestre ha da lanciato all’inizio di luglio la terza edizione di Darsena Residency. Il progetto, a cura di Daniele Capra, coinvolge gli artisti del collettivo italo-belga VOID (Arnaud Eeckhout e Mauro Vitturini) e il portoghese Marco Godinho, entrambi ospitati nella galleria per tutto il mese di luglio 2017. A fine settembre verrà inaugurata la mostra conclusiva che raccoglie gli esiti delle attività e delle ricerche svolte, corredata da un pubblicazione bilingue che conterrà la documentazione della residenza e delle opere.
La residenza nasce dalla volontà della galleria di fare dei propri spazi un laboratorio vivo e aperto al confronto, mettendo a disposizione degli artisti ospitati il proprio patrimonio di relazioni sul territorio nonché la rete di collezionisti, curatori, giornalisti e amici che ne seguono l’attività. Darsena Residency #3, secondo le parole del curatore Daniele Capra, sarà caratterizzata “da una grande interazione ambientale con il contesto lagunare e con l’entroterra su cui Venezia si affaccia, che sono tutt’oggi aspetti poco esplorati nel campo dell’arte contemporanea. Gli artisti invitati svolgono una ricerca molto eterogenea che spazia dalla scultura alla pratica della sound art, dall’installazione multimediale alle forme più poetiche del concettuale”.

Evento correlato
Nome eventoDarsena Residency #3 - Void / Marco Godinho
Vernissage30/09/2017 ore 19
Duratadal 30/09/2017 al 15/10/2017
Autori Void, Marco Godinho
CuratoreDaniele Capra
Generiarte contemporanea, doppia personale
Spazio espositivoGALLERIA MASSIMODELUCA
IndirizzoVia Torino 105/q 30170 - Mestre - Veneto
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.