C’è il senso del perturbante. Ci sono il corpo, l’ironia e l’inquietudine, l’oggetto noto che diventa sinistro, gli organi interni che si fanno frammenti nello spazio, accumulati, intrecciati, disseminati, ripensati come nuove architetture, oltre la logica unitaria dell’Io. C’è il tema dell’identità (fatta a pezzi e reinventata), del femminile e del femminino; e ancora l’intimità, le pulsioni, la fiaba, la chimera. E il rapporto tra l’uno e i molti: essere donna, in una società che assegna al maschio il ruolo dominante, ed essere donna artista, scandalosamente libera. A gestire – nella genesi di forme ed oggetti surrealisti, pop, poetici e ludici – il desiderio di vita, l’ombra della morte e la trama del tempo.
Annette Messager (Berck, 1943) tra le maggiori artiste francesi viventi, è la protagonista di una nuova mostra, a Roma, attesa a Villa Medici il prossimo 9 febbraio. Si tratta del primo appuntamento di un nuovo ciclo, curato da Chiara Parisi – già direttrice del Centre international d’art et du paysage de l’île de Vassivière e poi de La Monnaie di Parigi – e tutto dedicato ad artiste francesi donne. Une, questo il titolo del progetto, ospiterà dopo la Messager, figure di assoluto rilievo come Elizabeth Peyton, Camille Claudel e Tatiana Trouvé.
Il percorso si snoderà attraverso diversi ambienti della splendida residenza, sede dell’Accademia di Francia dal 1803: dalla Fontana della Loggia ai lussureggianti giardini, dall’Atelier di Balthus alle gallerie interne. E sarà un susseguirsi di animali, giocattoli, uteri, specchi, pelouche, fino al mitico Pinocchio, cui Annette Messager si ispirò per l’opera Casino, che le valse il Leone d’oro alla Biennale di Venezia nel 2005. “Mi chiamo Messager”, ha spiegato, “ma non rilascio alcun messaggio. È lo spettatore a delineare la strada con la propria storia e la propria immaginazione”.

– Helga Marsala

www.villamedici.it

Evento correlato
Nome eventoAnnette Messager - La Messaggera di Villa Medici
Vernissage09/02/2017 ore 19
Duratadal 09/02/2017 al 23/04/2017
AutoreAnnette Messager
CuratoreChiara Parisi
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoVILLA MEDICI - ACCADEMIA DI FRANCIA
IndirizzoViale Della Trinità Dei Monti 1 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critica d'arte, giornalista, editorialista culturale e curatrice. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma, dove è stata anche responsabile dell'ufficio comunicazione. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatorice dell’Archivio S.A.C.S (Sportello Artisti Contemporanei Siciliani) presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali. Dal 2018 al 2020 ha lavorato come Consulente per la Cultura del Presidente della Regione Siciliana e dell'Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.